Ultime Notizie
HomeNews AncePescara, esce Civitarese: l’Assessore che non si doveva “toccare mai e poi mai”

Pescara, esce Civitarese: l’Assessore che non si doveva “toccare mai e poi mai”

Il tecnico messo alla porta: troppo tecnico per i politici. E lo fanno fuori. Non si sa mai dovesse combinare qualcosa di buono.
Così Stefano Civitarese esce ed entra Gianni Teodoro.
Stando a voci di corridoio, pare che all’Assessore sia stato proposto di andaresene subito dopo aver completato i lavori su stadio e area di risulta: insomma, avrebbe dovuto presentare subito i progetti e poi via. La risposta di lui avrebbe suonato più o meno così: “Piuttosto torno immediatamente all’Università, al mio lavoro.”
“Civitarese non si tocca, mai e poi mai”… diceva un tempo il Sindaco. Ha cambiato idea e oggi in lizza nel rimpasto da braccio di ferro con i Teddy Boys pescaresi ci sono Gianni Teodoro e Simona Di Carlo.
Sarà dichiarata così la sconfitta della rinascita di Pescara, cioè il naufragio di un progetto con implicita ammissione di fallito sul rilancio della Città oppure ci sarà un riconoscimento di forze occulte (nemmeno troppo) superiori alla volontà del primo cittadino?
“No non mi dimetto – avrebbe detto il Sindaco.
La giornata di oggi è lunga. Stiamo a vedere gli sviluppi.

Print Friendly, PDF & Email