Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, edilizia: nuove regole Piano regolatore

Pescara, edilizia: nuove regole Piano regolatore

Rivisitazione complessiva delle norme tecniche di attuazione del Piano regolatore generale di Pescara, riscrivendo le regole attraverso cui realizzare gli interventi edilizi in città: è l’obiettivo di una delibera, “Indirizzi per una variante agli allegati D del Prg di Pescara”,

 

 che sarà portata in Consiglio comunale venerdì prossimo.
La delibera prevede anche una rimodulazione delle schede sul patrimonio storico-architettonico del territorio, che sarà affidata ad un gruppo di lavoro costituito da professionalità locali, ed in particolare la facoltà di Architettura dell’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara e la soprintendenza ai Beni culturali.
“In questi ultimi mesi – ha sottolineato, in una conferenza stampa, l’assessore allo Sviluppo del Territorio del Comune di Pescara, Marcello Antonelli – tante polemiche ci sono state su edifici che dovevano essere vincolati e non lo erano. Spesso si é accusato anche ingiustamente il Comune di carenze che esistevano, adesso vogliamo affrontare il problema seriamente e lo facciamo con l’unico strumento che abbiamo, quello pianificatorio”.
L’assessore ha aggiunto che l’amministrazione intende riscrivere, “in maniera più chiara e semplice”, le norme del Piano regolatore. “Soprattutto – ha sottolineato – vogliamo andare verso la verticalizzazione della città in modo da costruire meglio e recuperare spazi da destinare a verde e parcheggi. Vogliamo, inoltre, snellire i calcoli per ogni tipo di attività edilizia ed evitare che le aree di cessione dei comparti, ad esempio, diventino soprattutto in estate ricettacolo di immondizia e serpenti”.
Antonelli ha spiegato che venerdì il Consiglio sarà chiamato ad esprimere una prima valutazione sulla delibera di indirizzo e che, nel giro di qualche mese, la città di Pescara avrà a disposizione uno strumento “per far costruire meglio”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi