Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, due bandi e 1,6 mln per migliorare offerta turistica

Pescara, due bandi e 1,6 mln per migliorare offerta turistica

Migliorare l’offerta turistica delle strutture ricettive della provincia di Pescara. Questo l’obiettivo delle due linee di intervento del Progetto Integrato Territoriale (PIT) presentate oggi, in conferenza stampa, dal presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa, dall’assessore Andrea Faieta, con delega al PIT, e da Graziano Zazzetta, presidente della IV Commissione Consiliare permanente della Provincia, competente per il PIT. I due bandi, pubblicati oggi sul Bura hanno un finanziamento complessivo di 1.675.974 euro e scadono il 12 gennaio 2013. Il primo bando (la cui dotazione e’ di 1.339.767,57eruo ) ha l’obiettivo di promuovere iniziative locali nel campo del turismo e della valorizzazione del suo indotto e le agevolazioni sono finalizzate al sostegno di interventi di ampliamento e potenziamento delle strutture ricettive, promossi da Pmi localizzate nei territori “montani” della Provincia di Pescara (i comuni interessati sono 28). Potranno essere sostenuti anche interventi in comparti produttivi legati alla riscoperta di antiche tradizioni territoriali e/o prodotti tipici in grado di valorizzare l’offerta turistica. Il secondo bando (dotazione pari a 336.206,69 euro) ha l’obiettivo di promuovere l’accessibilita’ delle strutture ricettive per renderle piu’ adeguate alle necessita’ logistiche di chi abbia esigenze particolari di fruibilita’, di compatibilita’ ed accessibilita’, come nel caso di soggetti diversamente abili. Testa ha evidenziato l’importanza di questi bandi per l’economia locale: “Con i bandi PIT anche quest’anno assicuriamo una boccata di ossigeno al territorio, e andiamo a toccare un settore che puo’ essere davvero volano di sviluppo, e cioe’ il turismo – ha detto. Un aiuto concreto, insomma, a chi vuole investire su strutture gia’ esistenti che, quindi, diventano maggiormente attrattive e competitive. E poi va aggiunto che si punta sui comuni montani, ai quali la nostra provincia ha gia’ rivolto la propria attenzione con il progetto “Montagne a portata di mare” promosso dall’Assessorato al Turismo. Un’attenzione particolare, inoltre, viene rivolta anche all’abbattimento delle barriere architettoniche e ai diversamente abili, a cui la Provincia e’ sempre stata vicina, come dimostra la vicenda dei fondi stanziati per l’assistenza agli studenti portatori di handicap”.

Print Friendly, PDF & Email