Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara: dubbi su regolarità ammissione ai tirocini formativi

Pescara: dubbi su regolarità ammissione ai tirocini formativi

L’associazione SO.HA-GiovaniCittadiniAttivi si unisce al coro di tutti coloro che, a seguito dell’invio della propria candidatura per i 180 tirocini formativi finanziati dal Comune di Pescara tramite raccomandata con ricevuta di ritorno entro il 20 Aprile 2012, hanno riavuto la raccomandata indietro senza data, firma né timbro del ricevimento.
Sulla pagina Facebook di Pescara Lavoro è infatti possibile visionare tutti i commenti degli utenti scontenti e insospettiti da tale dimenticanza; il timore è proprio quello di veder persa la propria domanda di partecipazione senza poter dimostrare nulla con una ricevuta di ritorno in bianco.
Il fatto che si tratti di un “errore di mancata compilatura”, così come ipotizzato dall’ente PescaraLavoro, non convince i tanti candidati che, dietro pagamento della ricevuta, si vedono privare del diritto di partecipazione ai tirocini offerti; è possibile che l’errore sia stato ripetuto più e più volte da tutti gli Uffici Postali del territorio?
Alcuni, a distanza di un mese, non hanno ancora avuto indietro la propria ricevuta, nonostante sia stata pagata regolarmente e inviata entro i termini di scadenza prescritti.
Chi deve rispondere di quanto è accaduto?
Si è scelto volutamente di non firmare la raccomandata o chi aveva l’incarico di farla firmare non ha fatto il proprio dovere?
Come possiamo avere la certezza che le nostre candidature siano realmente arrivate al destinatario?
Ricordiamo che per tali tirocini, della durata di 3 mesi, sono stati finanziati 300 mila euro e ai tirocinanti spetterebbe la somma di 600 euro al mese.
In un periodo storico in cui la disoccupazione è realtà per il 36% della popolazione giovanile, questa sarebbe davvero una possibilità per inserirsi nel mondo lavorativo.

Esigiamo chiarezza nelle risposte e trasparenza sulle tempistiche che vedono coinvolti i nostri dati, oltre a veder compromessa la nostra ammissione ai tirocini gratuiti.

Print Friendly, PDF & Email