Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Crisi: la lenta agonia del centro commericale il Molino di Pescara

Pescara. Crisi: la lenta agonia del centro commericale il Molino di Pescara

“Il progressivo svuotamento del centro commerciale il Molino di Pescara sta generando una drastica flessione di fatturato e i 32 lavoratori del supermercato GS Carrefour rischiano di perdere il posto di lavoro”. A lanciare l’allarme e’ Davide Frigelli, segretario Fisascat Cisl Abruzzo e Molise, che questa mattina nel corso di una conferenza stampa, a Pescara, ha fatto il punto della situazione occupazionale dei lavoratori del supermercato GS. “La galleria del centro commerciale – ha detto Frigelli – ormai si e’ svuotata ed e’ rimasta una sola attivita’. Ultimamente ha chiuso i battenti anche il bar. I 32 lavoratori del supermercato non solo rischiano di perdere il posto di lavoro, ma devono subire situazioni di estremo disagio lavorativo in quanto buona parte dei dipendenti e’ costretta a quotidiane trasferte presso il punto vendita GS dell’Aquila”. Frigelli ha posto l’accento anche sulla questione della sicurezza dei dipendenti e dei clienti del supermercato in quanto “spesso i bagni e i parcheggi sono frequentati da tossicodipendenti”. “Pescara – ha concluso – non puo’ permettersi un’ulteriore perdita di posti di lavoro. Pertanto abbiamo chiesto un incontro al prefetto di Pescara finalizzato all’attivazione di un tavolo di lavoro per salvaguardare l’occupazione”.

Print Friendly, PDF & Email