Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Coworking: dentro il Teatro d’Annunzio lo spazio di StartHub

Pescara. Coworking: dentro il Teatro d’Annunzio lo spazio di StartHub

La giornata del 17 Giugno rappresenta la fase conclusiva del progetto START HUB, un percorso finanziato dal programma “ComuneMenteGiovane” promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e da ANCI e realizzato dal Comune di Pescara in qualità di Ente Capofila in partenariato con CNA, Confesercenti, CGIL e altre associazioni attive sul territorio.
Start Hub nasce con l’obiettivo di costruire un percorso partecipato dalle giovani generazioni per la realizzazione del primo coworking pubblico della città di Pescara. In particolare l’amministrazione cittadina vuole promuovere il coworking come occasione di intervento diretto sulle politiche attive del lavoro innovando e favorendo un nuovo modello di lavoro collaborativo e non competitivo.
Il progetto è nato con l’obiettivo di costruire un processo partecipato per la realizzazione di uno spazio di coworking, in un immobile pubblico condividendo le linee di intervento con un gruppo di giovani di età compresa fra i 18 ed i 35 anni. Nel corso di quasi un anno si sono inizialmente promossi eventi, assemblee e iniziative, per diffondere la cultura dell’economia della condivisione sul territorio e particolarmente tra i giovani, successivamente si è passati alla fase di coprogettazione dello spazio e delle linee guida del bando di gestione del coworking. L’intero percorso è stato utile per avviare questa innovazione messa in campo dall’amministrazione comunale in sinergia con un partenariato forte e motivato e le giovani energie della città.
L’evento finale del 17 giugno si pone come obiettivo quello di rendere pubblici i risultati conseguiti dal progetto START HUB, informare sui passi futuri per l’apertura del coworking pubblico e diffondere il tema della sharing economy tra cittadini, imprese, associazioni e rappresentanti di Enti Locali.

Print Friendly, PDF & Email