Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, Comune vince ricorso su Swap e incassa 1mln

Pescara, Comune vince ricorso su Swap e incassa 1mln

Buone notizie per le casse del Comune di Pescara. Ad annunciarle è stato l’assessore comunale alle Finanze Eugenio Seccia. “La Bnl è stata condannata a risarcire al Comune di Pescara la somma di 920mila euro, di cui 750mila euro quali commissioni non comunicate all’Ente pubblico nella chiusura dei contratti degli Swap, oltre agli interessi legali. E’ quanto ha sancito il Tribunale di Pescara nella sentenza emessa ieri chiudendo la partita degli Swap per il Comune di Pescara, una sentenza storica che sicuramente farà giurisprudenza anche nel resto d’Italia dove ci sono migliaia di contenziosi aperti”, ha spiegato l’assessore che non canta però vittoria.
“Ovviamente si tratta di una sentenza di primo grado, contro la quale quasi certamente la stessa Bnl presenterà ricorso cercando di ribaltare il pronunciamento del Collegio di Pescara, ma non sarà facile per le motivazioni su cui poggia la sentenza stessa, ovvero la mancata dichiarazione all’Ente dei costi di commissione che sui contratti formali sottoscritti erano pari a zero” ha detto ancora Eugenio Seccia nel corso della conferenza stampa odierna alla quale erano presenti anche l’avvocato Duilio Manella e l’Ufficio di consulenza CFI Advisors Pescara, composto da Roberto Diodato, Giulio Caso e Massimiliano Palumbaro, oltre al Dirigente del Settore Ragioneria del Comune Giovanni D’Aquino.

Print Friendly, PDF & Email