Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Coldiretti, Chiara Ciavolich rieletta presidente provinciale

Pescara. Coldiretti, Chiara Ciavolich rieletta presidente provinciale

Mandato bis per Chiara Ciavolich, 36 anni, imprenditrice agricola di Pescara, titolare di una delle cantine più prestigiose d’Abruzzo, confermata questa mattina al vertice della Federazione Provinciale Coldiretti Pescara dall’assemblea dei presidenti di sezione che si è riunita alle 11.00 nella sede della federazione regionale dell’organizzazione professionale, a San Giovanni Teatino. Presenti il direttore provinciale e regionale Alberto Bertinelli e il presidente regionale Domenico Pasetti. La presidenza di Chiara Ciavolich, rinnovaa all’unanimità, conferma la forte corrispondenza di intenti con la base associativa, al termine di un rinnovo delle cariche sociali che ha coinvolto oltre mille soci.

Il percorso che ha portato all’elezione di questa mattina è iniziato nel mese di settembre con il rinnovo dei consigli delle 25 sezioni che compongono la federazione provinciale per un totale di altrettanti presidenti sezionali (di cui ben 7 donne e moltissimi giovani) e 150 dirigenti territoriali.

“Auguro al nuovo consiglio, giovane e numeroso, che l’appartenenza all’organizzazione sia volano di quella crescita individuale e professionale che io stessa ho maturato in questi 4 anni di presidenza” – ha evidenziato la presidente neoeletta – credevo e credo fermamente nel progetto di Coldiretti che, facendo del cibo il suo core business, lo propone come unico progetto economico sostenibile per la valorizzazione dell’agricoltura di domani in quanto guarda l’interesse dell’imprenditore che coincide con il bisogno del consumatore”.

Insieme all’elezione della presidente, è stato rinnovato il consiglio direttivo della federazione provinciale, composto oltre alla Ciavolich, da Mariano Cilli, (olio, Montesilvano), Sandro Colaiocco (allevatore, Catignano), Giovanni D’Alesio (olio e vino, Città Sant’Angelo), Luciano D’Aloisio (cereali e bovini, Loreto Aprutino), Danilo D’Annunzio (allevatore, Penne), Sandro Di Giacomo (olio, Pianella), Silvio Marco Di Monte (allevatore cavalli, di Caramanico), Teresa Perfetti (cereali, Spoltore), Christian Savini (allevatore, Vicoli), Gabriele Silvestri (sottoli e confetture, Nocciano), Davide Speranza (ortofrutta, Rosciano), Enisio Donato Tocco (vino, Alanno), Vittorio Trovarelli (cereali, Cugnoli).

Un consiglio molto numeroso ma anche, per la prima volta nella storia della federazione pescarese, molto giovane, con una età media di 40 anni, segno del grande rinnovamento e innovazione che chiama in causa il settore agricolo.

Il presidente Pasetti ha espresso il suo apprezzamento per il consiglio appena eletto complimentandosi per la nuova stagione che si apre per la federazione pescarese. Altrettanto soddisfatto il direttore Bertinelli, che ha evidenziato “le importanti risposte che l’organizzazione sta dando agli associati in termini di servizi e progetti sempre più orientati al futuro e alla crescita della reputazione di Coldiretti”.

Print Friendly, PDF & Email