Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, bandi pit: domande fino al 12 gennaio

Pescara, bandi pit: domande fino al 12 gennaio

La Provincia di Pescara ha pubblicato un bando per l’erogazione di incentivi alle PMI, a sostegno degli interventi di ampliamento e potenziamento delle strutture turistiche già esistenti nell’ambito del turismo naturalistico e del benessere, nell’ambito del PIT, Progetto Integrato Territoriale.
Possono beneficiare delle agevolazioni le piccole e le medie imprese, anche in forma cooperativa e di consorzi, operanti nel settore alberghiero ed extra-alberghiero.
Sono incentivati gli interventi di ampliamento e potenziamento:
1. delle strutture produttive legate alla riscoperta di antiche tradizioni territoriali e/o prodotti tipici in grado di valorizzare l’offerta turistica;
2. delle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere già esistenti nell’ambito del turismo naturalistico e del benessere che consentano un innalzamento della qualità dell’offerta turistica.
In particolare, sono ammissibili le seguenti tipologie di intervento:
riqualificazione della ricettività alberghiera ed extra – alberghiera esistente, tramite acquisto attrezzature, arredi e installazione impianti;
realizzazione di nuove metodologie di marketing;
realizzazione di aree di sosta e di parcheggio per il turismo itinerante (aree camper attrezzate) collegate a strutture ricettive già esistenti;
realizzazione di aree attrezzate multifunzionali per il cicloturismo all’interno di strutture
ricettive già esistenti;
realizzazione di aree e/o servizi tecnici di supporto alla promozione delle nuove forme di
turismo all’interno di strutture ricettive già esistenti;
realizzazione di piccole strutture sportive aventi un impatto dimostrabile sull’attività turistica.
Spese ammissibili
acquisto di macchinari, arredi ed attrezzature anche per esterno, impianti, software e hardware (massimo 20%);
opere edili e assimilabili riguardanti il restauro, la ristrutturazione e la riqualificazione di immobili esistenti inclusi gli impianti (elettrici, idrici, energetici, ecc.), fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili;
infissi per interno ed esterno, fino a massimo il 30% delle spese ammissibili;
servizi di consulenza, fino a massimo il 15% delle spese ammissibili e per un importo non superiore a € 10.000,00;
spesa relative alla perizia tecnica nella misura massima del 3% delle spese ammissibili e
comunque non superiore a € 3.000,00.
La spesa minima ammissibile (IVA esclusa) è pari a € 20.000,00.
L’agevolazione è costituita da un contributo in conto capitale a fondo perduto sulla spesa ammissibile. Il contributo massimo non può essere superiore al 50% dei costi ammissibili del progetto fino ad un massimo di € 50.000,00 nel rispetto del regime de minimis.
Le domande di ammissione a finanziamento devono essere inviate entro il 12 gennaio 2013, tramite raccomandata A/R al seguente indirizzo:

Provincia di Pescara
Servizio PIT
Piazza Italia 30 
65100 – Pescara

Print Friendly, PDF & Email