Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Area di risulta: all’ex Ferrhotel lo studentato

Pescara. Area di risulta: all’ex Ferrhotel lo studentato

Non c’è un progetto unitario per la città di Pescara,siamo tornati a sottolinearlo pochi giorni fa analizzando quanto emerso dalla seduta del Consiglio comunale in merito all’area di risulta. Nessun progetto a lungo termine, né per quanto riguarda la valorizzazione del capitale umano – leggasi Università – né quello urbanistico, in una città senza l’assessorato al ramo.

Ebbene, qualche cosa comincia a cambiare: nella mattinata di oggi il Consiglio Comunale ha approvato la delibera con cui si dà corso all’iter per il recupero e la riqualificazione dell’ex edificio Ferrhotel situato su Corso Vittorio Emanuele, attraverso un bando pubblico per la trasformazione dello stabile in una struttura di accoglienza per gli studenti.

“La trasformazione in studentato dell’ex Ferrhotel, oggi struttura fatiscente e rischiosa per la pubblica incolumità, dove malgrado ciò si rifugiano disperati e senza fissa dimora che ripetutamente siamo costretti a sgomberare, è una vittoria contro il degrado e a favore della costruzione della Pescara di domani.” dice il sindaco Marco Alessandrini.  “E’ un progetto positivo, che avrà effetti positivi sia dal punto di vista sociale, che culturale, ma soprattutto darà alla popolazione degli studenti, che è una quota importante delle componenti sociali e demografiche che convivono nella nostra città, servizi e risposte concrete attese, che nessuno aveva alimentato prima e, anche queste, attese  da tanto tempo.” sottolinea Alessandrini.

Dal canto nostro, possiamo esprimere soddisfazione per l’improvviso cambio di rotta impresso dal sindaco su questo tema: ma non potrà ovviamente rimanere isolato se l’intenzione è quella di risollevare le sorti della città

Print Friendly, PDF & Email