Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, ambiente: proseguono appelli per spostamento cementificio

Pescara, ambiente: proseguono appelli per spostamento cementificio

“La presenza del cementificio di incide sulla qualita’ dell’aria di una vasta area metropolitana. I comuni interessati dalle emissioni elevate in atmosfera sono quelli di Pescara, San Giovanni Teatino e Chieti” – spiega Marinella Sclocco nella risoluzione presentata ieri in Consiglio regionale. “Non trascurabili – dice – sono le conseguenze nocive per la salute dei residenti” e “la riduzione delle emissioni in atmosfera e la salvaguardia delle acque e’ un obiettivo imprescindibile di interesse generale per la riduzione dell’inquinamento ambientale al fine di prevenire e di ridurre gli effetti dannosi per la salute umana e per l’ambiente nel suo complesso”. La consigliera del PD sottolinea nella sua risoluzione anche l’importanza della “riconnessione della zona al tessuto urbano cittadino” come a dire che il disinquinamento della zona potrebbe produrre una sorta di strumento di attrazione per un nuovo sviluppo dell’intera area interessata, in una zona da tempo interessata anche da una sorta di degrado. “A questo punto chiedo al presidente Chiodi di impegnarsi per la definizione di un progetto di recupero del sito e di dare attuazione al concorso internazionale di architettura Urban per l’area golenale”. “Il Comune di Pescara (per competenza, ndr),si e’ gia’ espresso con parere non favorevole alla richiesta formulata dalla ditta Sacci spa alla Regione Abruzzo, che vorrebbe addirittura un’ulteriore autorizzazione per le attivita’ di recupero di rifiuti non pericolosi. Il Comune di Spoltore – conclude Sclocco – ha annunciato un sostegno chiaro all’iniziativa del Comune di Pescara ed il Comune di San Giovanni presentera’ una mozione a tal proposito”. La risoluzione sara’ al vaglio della conferenza dei capigruppo per essere discussa al prossimo Consiglio regionale.

Print Friendly, PDF & Email