Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, ambiente: presentato Energiochi Abruzzo

Pescara, ambiente: presentato Energiochi Abruzzo

Il palcoscenico europeo del Comitato delle Regioni e’ stata l’occasione per presentare l’ottava edizione di “Energiochi Abruzzo”, manifestazione organizzata dalla direzione Energia della Regione per sensibilizzare gli studenti alla sostenibilita’ ambientale e energetica. La manifestazione, il cui bando di adesione verra’ pubblicato lunedi’ sul sito della Regione Abruzzo, e’ stata presentata dall’assessore all’Energia, Mauro Di Dalmazio, e dai dirigenti Antonio Sorgi e Iris Flacco. “In un contesto in cui si parla di buone pratiche in materia ambientale – ha esordito Di Dalmazio – non poteva mancare Energiochi che da anni riesce a catalizzare l’interesse degli studenti abruzzesi e a proporre nuovi modelli di educazione ambientale sul territorio. Ci rivolgiamo ai bambini e agli studenti per arrivare alle famiglie, esaltando in questo modo il valore educativo della manifestazione non a caso considerata come buona pratica dall’Unione europea”. Come hanno spiegato i responsabili del settore Energia, Energiochi si rivolge a tutti gli studenti delle scuole abruzzesi compreso, a partire da quest’anno, anche ai ragazzi delle scuole medie superiori. E’ un’iniziativa che si rivolge alle classi che in questo modo agiscono insieme per studiare e proporre modelli di sostenibilita’. Nell’organizzazione del concorso, con la Regione Abruzzo, ci sono il ministero dell’Istruzione con la Sovrintendenza regionale, l’Universita’ dell’Aquila e l’Enea. Le scuole che aderiscono possono peraltro richiedere l’accesso per visitare impianti di energia rinnovabile. “L’alta adesione di scuole e alunni registrata alle precedenti edizioni – ha concluso l’assessore all’Energia – ci fa essere ottimisti anche quest’anno non solo sul fronte dei numeri, ma anche su quello della qualita’ delle proposte e delle idee che arrivano dai ragazzi. Del resto non e’ caso se altre regioni europee ci hanno chiesto la collaborazione per implementare sui propri territori l’esperienza di Energiochi”.

Print Friendly, PDF & Email