Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Aeroporto: terminati i lavori airside, ecco nuova pista

Pescara. Aeroporto: terminati i lavori airside, ecco nuova pista

Taglio del nastro, oggi, a Pescara, per la conclusione dei lavori di riqualificazione delle aree ‘airside’ dell’aeroporto d’Abruzzo.

L’intervento, che ha riguardato, tra l’altro, il rifacimento della pavimentazione della pista di volo, è stato finanziato con risorse del Par-Fsc 2007-2013 per 4,4 milioni di euro. A questo intervento seguiranno i lavori ‘landside’, con la creazione della ‘cittadella commerciale’, e interventi per altri 21 milioni di euro per portare la ferrovia nello scalo. In totale sono previsti interventi per complessivi 33 milioni di euro.

Alla cerimonia hanno preso parte, tra gli altri, il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, il presidente ed il direttore della Saga, società di gestione dello scalo, Nicola Mattoscio e Luca Ciarlini. Presenti autorità, sindaci ed amministratori locali, tra cui il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio. Con la chiusura del cantiere, le infrastrutture di volo tornano ad essere pienamente operative. Gli interventi hanno riguardato la pavimentazione della pista di volo con relative banchine, dei raccordi, del piazzale aeromobile e di parte della strada perimetrale, la segnaletica orizzontale e l’adeguamento impiantistico delle luci pista. Per i lavori sono stati utilizzati 60 metri di cavi per ammodernare le luci, 114mila metri quadri di pavimentazioni bituminose, 5.700 metri cubi di conglomerati bituminosi, 13mila metri quadri di lastroni in calcestruzzo e 17mila metri quadri di segnaletica orizzontale. Lo scalo, per consentire lo svolgimento dei lavori, è rimasto chiuso per dieci giorni.

Con la giornata odierna si è dato avvio anche al cantiere relativo agli interventi di riqualificazione dell’aerostazione. I lavori prevedono il riammodernamento del piano terra con nuove finiture e impianti e, in particolare, lo spostamento dell’area controlli di sicurezza, con aumento dei varchi e dei gates, la creazione di spazi commerciali in zona ‘airside’, inclusa un’area bar, il rifacimento dei servizi igienici delle zone partenze e arrivi nazionali, l’unione della sala arrivi nazionali e internazionali, il riammodernamento dei nastri bagagli e l’installazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura. L’importo complessivo è di circa 4 milioni di euro, sempre con fondi Par-Fsc 2007-2013. Altri interventi avviati in ‘airside’ sono ancora in corso di completamento e riguardano le aree dei reparti volo degli enti di Stato, il completamento delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria, la realizzazione del piazzale di volo per la Guardia di Finanza. Il tutto per un impegno finanziario pari a 2,3 milioni di euro. In corso di completamento, infine, l’appalto per la realizzazione di un impianto di trattamento delle acque piovane, con fondi regionali per 850mila euro.

“I lavori – ha detto D’Alfonso – hanno riguardato gli spazi riservati all’esercizio aeroportuale, quelli riguardanti le piste, la messa in sicurezza. Adesso un altro pezzo importante di lavori riguarderà la cittadella commerciale. Sono lavori che ha saputo condurre Saga con molta dovizia, bravura e diligenza. A questi si aggiungeranno altri 21 milioni di euro di lavori, nell’ambito del Masterplan, per portare qui anche la ferrovia. Sarà una rivoluzione sul piano delle strutture deputate a garantire i servizi, sia alle persone che ai vettori”. “Questa cerimonia – ha sottolineato Mattoscio – è volta ad inaugurare una parte del disegno di investimenti di ben 33 milioni che qualificherà a compimento questo aeroporto come uno dei migliori, più moderni e attrezzati aeroporti del nostro Paese, naturalmente nella fascia di mercato di riferimento che è quella degli aeroporti regionali”.

Print Friendly, PDF & Email