Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, aeroporto: nuovi voli per Mostar e Bucarest

Pescara, aeroporto: nuovi voli per Mostar e Bucarest

La Saga, società che gestisce l’aeroporto d’Abruzzo, a Pescara, ha presentato oggi i due nuovi collegamenti con Bucarest (Romania) e Mostar (Bosnia Erzegovina), che saranno attivi da e per lo scalo abruzzese a partire dal prossimo 26 marzo. Entrambe le rotte saranno servite dalla compagnia AirVallee. In particolare, saranno operati due voli settimanali, andata e ritorno, il lunedì e venerdì. Il costo del volo per la Romania sarà di 100 euro tasse incluse a tratta, mentre quello per Mostar sarà variabile, considerando che il vettore opererà in sinergia con il tour operator ‘Cerrano Tour’, che offrirà anche pacchetti completi. «Per il momento – ha affermato il presidente della Saga, Lucio Laureti – i voli saranno attivi dal 26 marzo al 24 ottobre, ma c’è già un pre-contratto per continuare nel periodo invernale. Si potrebbe anche aumentare il numero di voli settimanali. Ovviamente, tutto dipende dalla risposta e dal numero dei viaggiatori. Tra l’altro stiamo lavorando anche su nuove destinazioni». «I voli per Bucarest e Mostar – ha proseguito Laureti – per gli abruzzesi sono una importante opportunità turistica, economica e commerciale. Il volo per la Romania, infatti, aprirà ai giovani, agli imprenditori e agli operatori commerciali opportunità in un Paese di 21,5 milioni di persone, con un mercato emergente. Stimiamo che nel 2012 i passeggeri saranno circa diecimila». «Il collegamento con la Bosnia Erzegovina, invece, non è importante solo per il turismo religioso – ha sottolineato il presidente -. Ci possono essere risvolti commerciali, dato che a breve ci sarà la Fiera internazionale dell’economia di Mostar, in cui l’Italia è il terzo partner commerciale». Alla conferenza di presentazione dei nuovi voli hanno partecipato anche il direttore della Saga, Piero Righi, il presidente del Centro estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo, Daniele Becci, e il responsabile commerciale della AirVallee, Daniele Santin, che ha evidenziato come «la collaborazione sinergica con la società abruzzese sia destinata a crescere». L’Aeroporto d’Abruzzo, a Pescara, gestito dalla società Saga, ha registrato a gennaio 2012 un traffico complessivo di 32.494 passeggeri, con un incremento di ottomila unità rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, quando i viaggiatori erano stati 24.493. Nel 2011 sono stati superati i 550mila passeggeri e le previsioni per il 2012 prevedono il superamento delle 600mila unità. I dati sono stati illustrati dal presidente della Saga, Lucio Laureti, nel corso di una conferenza stampa a Pescara. I voli che, nel primo mese di quest’anno, hanno fatto registrare il maggior incremento di passeggeri sono il Pescara-Orio al Serio (Bergamo), operato a Ryanair, e il Pescara-Tirana, operato da BelleAir. Il responsabile commerciale della AirVallee, Matteo Santin, in Abruzzo per presentare due nuovi voli, ha sottolineato che la compagnia valdostana ha «grandi idee su Pescara. Crediamo fermamente – ha detto – nel progetto per la realizzazione di una base manutentiva nello scalo abruzzese. Stiamo inoltre lavorando su nuove destinazioni». «In questi giorni, la meteorologia non ci ha aiutato – ha spiegato il presidente della Saga, Lucio Laureti -, ma riteniamo di poter continuare ad incrementare i numeri in modo consistente. Dal 3 al 13 febbraio l’aeroporto è stato chiuso solo per un giorno e mezzo. Per il resto sono stati garantiti tutti i voli, non solo i nostri, ma anche quelli diretti e provenienti da altri scali. Se ci siamo riusciti è solo grazie ai dipendenti che, sfidando il freddo e lavorando per tante ore, hanno garantito l’operatività dell’aeroporto».

Print Friendly, PDF & Email