Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, adeguamento del 5,68% delle rendite Inail

Pescara, adeguamento del 5,68% delle rendite Inail

L’adeguamento del 5,68% delle rendite Inail viene riconosciuto dallo scorso primo novembre ai mutilati e agli invalidi del lavoro. A renderlo noto e’ il presidente provinciale di Pescara dell’Associazione nazionale lavoratori mutilati e invalidi (Anmil), Claudio Ciampagna.
‘Tale rivalutazione – spiega Ciampagna – che avverra’ con i ratei di novembre, si inserisce in un contesto di grave disagio sociale indotto da una crisi economica che non accenna ad allentare la sua morsa e che colpisce inesorabilmente le classi piu’ disagiate della nostra societa’, fra cui gli invalidi del lavoro. Nella sola provincia di Pescara sono circa 8.000 i titolari di rendita Inail, di cui piu’ di 5.000 iscritti all’Anmil, che si rivolgono costantemente agli enti locali affinche’ creino maggiori opportunita’ di reinserimento lavorativo e servizi di assistenza sociale adeguati alle loro esigenze per fronteggiare i bisogni delle persone disabili’.
‘La persistente crisi economica richiederebbe maggiori servizi e minori costi, specialmente per chi versa in condizioni di grave disagio dovendo assistere anche persone con disabilita’ – aggiunge Ciampagna – e un moderno sistema di welfare dovrebbe essere capace di sostenere prima di tutto proprio queste fasce sociali. Per tali ragioni sarebbe auspicabile che il Governo approntasse un quadro strategico di intervento alla cui base vi sia la definizione dei Livelli Essenziali delle prestazioni sociali’.

Print Friendly, PDF & Email