Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara: acqua non potabile a San Silvestro

Pescara: acqua non potabile a San Silvestro

Aca:’’ Un provvedimento adottato proprio per tutelare la salute dei cittadini, i quali comunque possono stare tranquilli visto che dalle analisi effettuate ripetutamente dai nostri laboratori la non conformità dell’acqua risulta essere completamente superata’’
“In via del tutto precauzionale, permane il divieto di utilizzo dell’acqua di rubinetto a scopo alimentare alle utenze residenti in via Colle Breccia, via Monte Carmelo, via Polacchi e strada provinciale San Silvestro a Pescara, dove era stata segnalata la presenza di tracce oleose presso tre utenze. Un provvedimento adottato proprio per tutelare la salute dei cittadini, i quali comunque possono stare tranquilli visto che dalle analisi effettuate ripetutamente dai nostri laboratori la non conformità dell’acqua risulta essere completamente superata. Abbiamo già sollecitato il parere di potabilità da parte della Asl, unico organo competente al rilascio del parere igienico-sanitario sull’acqua, e, appena arriverà, provvederemo ad informare il comune e i cittadini interessati che così potranno ricominciare da subito a utilizzare l’acqua del rubinetto di casa anche per scopi alimentari”. Lo ha dichiarato la Direzione dell’Azienda Acquedottistica di Pescara in merito agli ultimi esami effettuati sull’acqua di Strada provinciale San Silvestro e vie limitrofe.
“Comprendiamo la preoccupazione degli utenti – ha spiegato la Direzione Aca -, ma ribadiamo la necessità di vietare l’uso dell’acqua a scopo potabile ai residenti della zona di via Colle Breccia, via Monte Carmelo, via Polacchi e strada provinciale San Silvestro. Una misura che, contrariamente a quanto apparso oggi su alcuni quotidiani, è stata ampiamente comunicata e divulgata ai residenti mediante avvisi affissi non soltanto sul pali della luce e sugli alberi, ma anche sulle apposite cassette dei contatori, negli ingressi principali dei condomini e sui cancelli dei palazzi. Tra l’altro i nostri operai sono stati presenti diversi giorni nella zona per effettuare il lavaggio mediante svuotamento e riempimento della condotta principale di strada provinciale San Silvestro; proprio durante tali operazioni, hanno avuto modo di informare personalmente numerosi cittadini che hanno chiesto loro informazioni”.
Proprio per risolvere in maniera radicale la questione della potabilità, si ricorderà che a fine marzo è stato sostituito un tratto di circa 200 metri di condotta di acqua potabile, ormai vecchia e obsoleta, in via Colle Breccia, da strada provinciale San Silvestro fino all’idrante terminale ubicato in prossimità del serbatoio. “Nei giorni scorsi – ha aggiunto la Direzione Aca – è stato eseguito lo spurgo della nuova condotta di via Colle Breccia e sono stati effettuati prelievi straordinari da parte del nostro laboratorio che hanno dato esito positivo che evidenziano il ritorno alle normali condizioni di potabilità nelle zone interessate”.
Attualmente rimane il divieto formale all’uso potabile della suddetta acqua, in quanto il rilascio dell’esito di potabilità è di esclusiva competenza della Asl.
“Siamo in attesa del rilascio del parere igienico-sanitario sull’acqua di via Colle Breccia, via Monte Carmelo, via Polacchi e strada provinciale San Silvestro da parte dell’azienda Asl. Appena riceveremo i risultati degli esami che dimostreranno l’assenza di batteri, i cittadini verranno tempestivamente informati e potranno ricominciare da subito a utilizzare l’acqua del rubinetto di casa anche per scopi alimentari”.

Print Friendly, PDF & Email