Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPenne. Brioni: lavoratori in piazza contro 400 licenziamenti. Arriva anche l’impegno del Ministero dello Sviluppo Economico

Penne. Brioni: lavoratori in piazza contro 400 licenziamenti. Arriva anche l’impegno del Ministero dello Sviluppo Economico

Il sottoosegretario alla Presidenza della Giunta regionale, Mario Mazzocca, esprime la “piena solidarieta’ alle lavoratrici e ai lavoratori della Brioni, che hanno manifestato oggi a Pescara per scongiurare la minaccia di 400 licenziamenti”. “Ribadisco”, ha detto Mazzocca, “il mio impegno in qualita’ di sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale perche’ la Regione metta in atto tutte le iniziative utili a preservare l’occupazione in un’azienda che ha sempre rappresentato un’eccellenza nel campo della moda e costituisce un elemento indispensabile dell’economia di un intero territorio”. “Ritengo necessaria un’azione coordinata delle istituzioni locali e nazionali per il rilancio delle attivita’ produttive di un settore, come quello della moda, nel quale la qualita’ del lavoro e’ condizione indispensabile per il successo aziendale e non puo’ essere delocalizzata”. “Insieme con il deputato di SEL-Sinistra Italiana Gianni Melilla, che su questa vicenda ha gia’ interessato il Governo – fa quindi sapere Mazzocca – lavorero’ perche’ si affermi nel nostro Paese una politica industriale che ponga fine alle attivita’ predatorie delle multinazionali che, una volta acquisiti i marchi che rappresentano la qualita’ del lavoro delle maestranze italiane, delocalizzano le produzioni e desertificano i nostri territori”.
“Il ministro Guidi mi ha garantito che adottera’ tutti gli strumenti possibili per tutelare i livelli occupazionali e consentire all’azienda Brioni di proseguire l’attivita’ sul territorio vestino”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, che ha incontrato oggi a Roma il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi. Intanto, sulla vertenza Brioni, si e’ svolto oggi a Pescara un incontro tecnico tra il vice presidente Giovanni Lolli e le organizzazioni sindacali, i dirigenti dell’azienda sartoriale e i sindaci dell’area vestina. “A breve, insieme con il vice presidente Giovanni Lolli – ha aggiunto D’Alfonso – incontreremo il ministro Guidi per individuare un percorso comune finalizzato a neutralizzare la vertenza Brioni”. “L’azienda e’ l’emblema imprenditoriale dell’area vestina e rappresenta l’immagine della sartoria abruzzese – ha aggiunto il presidente D’Alfonso -. Queste peculiarita’ sono importanti e uniche e devono rimanere intatte. Come Regione – ha aggiunto – metteremo in campo ogni risorsa, non solo economica, affinche’ Penne possa continuare a legare il suo nome all’azienda Brioni”.

Print Friendly, PDF & Email