Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoPenna Sant’Andrea. Terremoto, danni e disagi: si lavora per entrare nel cratere

Penna Sant’Andrea. Terremoto, danni e disagi: si lavora per entrare nel cratere

A Penna Sant’Andrea continuano i disagi causati dagli eventi sismici risalenti agli ultimi mesi.

L’ultima notizia riguarda l’ordinanza di interdizione al traffico sia veicolare che pedonale nella Piazza Vittorio Veneto per tutelare la pubblica incolumità, a causa del rischio di crollo della torre campanaria della Chiesa di Santa Maria del Soccorso. Il rischio di crollo è stato certificato sia dalla scheda di rilevamento del danno ai beni culturali redatta dal gruppo di lavoro del Dipartimento della Protezione Civile e Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sia a seguito delle verifiche effettuate dai Vigili del Fuoco. Sempre a tutela della pubblica incolumità, è stato necessario procedere allo sgombero delle famiglie residenti nel raggio di 30 metri dalla torre campanaria. “Il campanile della Chiesa di Santa Maria del Soccorso, risalente al 1600, è un simbolo importantissimo per Penna Sant’Andrea – ha commentato il Sindaco Severino Serrani – proprio come la Piazza antistante, sede del Municipio, è il cuore pulsante del paese. Ci stiamo adoperando per poter tornare alla normalità nel più breve tempo possibile, nonostante i danni si stiano rivelando sempre più consistenti, e proprio per questo motivo auspichiamo con forza l’entrata di Penna Sant’Andrea nel Cratere Sismico”. “Abbiamo già interessato gli organi preposti – continua il Sindaco – ma la situazione resta drammatica e confidiamo in un impegno concreto e urgente da parte delle Istituzioni”

Print Friendly, PDF & Email