Ultime Notizie
HomeMondo DigitaleOrientarsi nella fatturazione elettronica: ecco l’indagine ANORC sulle soluzioni del mercato

Orientarsi nella fatturazione elettronica: ecco l’indagine ANORC sulle soluzioni del mercato

La ricerca, patrocinata da AgID, traccia un quadro dei software e delle soluzioni IT disponibili per la FatturaPA

Dal prossimo 31 marzo la fattura elettronica (FatturaPa) sarà la sola tipologia di fattura che le Amministrazioni Pubbliche potranno accettare e pagare. In vista di questo imminente e importante cambiamento ANORC, con il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia Digitale, si è fatta promotrice di una raccolta dati sui prodotti informatici disponibili per assolvere a questo obbligo, coinvolgendo tutti i suoi associati al fine di delineare una panoramica (la prima tutt’ora disponibile) dell’offerta di software e soluzioni IT utili alla fatturazione elettronica verso la PA.

I dati emersi sono interessanti: oltre il 95% delle aziende che hanno risposto al sondaggio ha come target di riferimento le Piccole Medie Imprese; l’utilizzo delle piattaforme web risulta essere il mezzo prevalentemente scelto dalle aziende per l’offerta delle loro soluzioni mentre sulle modalità commerciali con cui le aziende coinvolte si muovono sul mercato emerge una maggiore frammentazione.

Tutte le aziende che hanno aderito all’iniziativa offrono non solo soluzioni per la fatturazione elettronica, ma anche per la conservazione digitale a norma delle stesse fatture, segnale questo di quanto sia imprescindibile curare tutte le fasi di vita del documento informatico, dalla sua formazione alla sua corretta conservazione, così come richiesto dalla normativa vigente: “I nostri associati hanno tutti integrato il servizio di fatturazione elettronica con quello di conservazione a norma, – sottolinea l’avv. Andrea Lisi, Presidente ANORC – perché, come spesso purtroppo ci si dimentica di dire, non solo le pubbliche amministrazioni ma anche i loro fornitori hanno il preciso obbligo di conservare a norma i documenti informatici, tra i quali, appunto le fatture elettroniche. Questa indagine è una prima risposta concreta alla pressante domanda di trasparenza e corretta informazione che arriva dal mercato. Come Associazione continueremo a impegnarci affinché le soluzioni di gestione documentale garantiscano a tutti i loro fruitori (PA, imprese, professionisti e cittadini) efficacia, usabilità, ma anche qualità e correttezza giuridica. È un risultato raggiungibile, basta perseguirlo con determinazione”.

fonte: ANORC

Print Friendly, PDF & Email