Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaOnna, ricostruzione del Forno: firmato protocollo tra Comune dell’Aquila e Ance

Onna, ricostruzione del Forno: firmato protocollo tra Comune dell’Aquila e Ance

La ricostruzione del Forno di Onna quale segnale importante della rinascita della frazione e stimolo alla creazione di uno spazio collettivo per la popolazione locale. E’ questo l’oggetto di un protocollo d’intesa firmato stamani tra il Sindaco Massimo Cialente ed l’ Ing. Paolo Buzzetti, Presidente nazionale ANCE ( Associazione Nazionale Costruttori Edili ) che finanzierà e realizzerà il progetto. Nella nuova infrastruttura, che sarà studiata in collaborazione con la Pro Loco di Onna, saranno previsti, oltre al forno stesso, anche spazi aggregativi e locali di servizio. La struttura, come si legge nel protocollo, sarà di carattere pubblico quale simbolo di antiche tradizioni locali che costituiscono patrimonio culturale di tutta la Comunità Onnese e verrà affidato per la gestione alla Pro Loco di Onna. La copertura finanziaria per circa 250mila euro sarà garantita con parte dei fondi raccolti per il terremoto dell’Aquila dai tre enti bilaterali nazionali CNCE- CNCPT – FORMEDIL. “ Siamo contenti di dare sostegno ad un’iniziativa importante che premia il valore della professionalità, – ha dichiarato l’Ing. Buzzetti – della formazione e della qualità delle maestranze fondamentali per la ricostruzione dell’Aquila.  Insieme ai nostri enti bilaterali, possiamo fare molto per fare del cantiere della ricostruzione di questa splendida città un modello di efficienza e di sviluppo per tutto il Paese.” L’inizio dei lavori è previsto per il 2014, al termine dei quali, l’ANCE cederà al Comune dell’Aquila l’opera, a titolo gratuito. “ Sono molto grato all’ ANCE per la generosità con la quale ha voluto sostenere la popolazione di Onna donandole la ricostruzione dello storico forno. Sarà per la frazione aquilana un bel motivo per ritrovarsi intorno a gesti che si tramandano da generazioni,  accompagnati dal sapore di momenti indimenticabili che ci riportano alla tradizione, all’identità. Nella ricostruzione dei luoghi dell’identità,  infatti, trovano cura le nostre ferite; una piazza, una fontana,  una teatro, tutto quanto abbia visto crescere la nostra coscienza di cittadini aquilani. Il Comune dell’Aquila, pertanto, s’impegnerà a rilasciare celermente  i pareri di competenza affinché l’intervento si concluda nei tempi più brevi possibili.” All’incontro di stamani erano presenti , oltre all’Assessore alle Opere Pubbliche Alfredo Moroni, anche il Presidente di Formedil, Massimo Calzoni e l’architetto Witty Mitterer.

 

Print Friendly, PDF & Email