Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaOfficina L’Aquila, Rivaroli: “Kessel ha brevetti internazionali per la gestione intelligente dell’acqua… allagamenti compresi”

Officina L’Aquila, Rivaroli: “Kessel ha brevetti internazionali per la gestione intelligente dell’acqua… allagamenti compresi”

Gli effetti allarmanti e drammatici delle recenti vicende meteorologiche non hanno risparmiato L’Aquila, città di montagna storicamente indenne dai drastici episodi di allagamento: emblematico quello del post sisma, un secondo dramma.

Il relatore Gianni Rivaroli

Il relatore Gianni Rivaroli

20140219_183313

Per questo Officina L’Aquila ha dedicato uno spazio specifico ai sistemi di drenaggio più avanzati, sia delle acque chiare che delle acque di ritorno dalle fogne. Corsi e dimostrazioni sono riservate non solo ai tecnici, come imprese, progettisti e installatori, ma ai cittadini stessi che possono scegliere di ristrutturare o ricostruire la propria casa mettendola da subito in sicurezza: se la previsione di misure di prevenzione entra a far parte della prassi progettuale dei tecnici, si potranno evitare i disastri cui ci stiamo abituando per semplice mancanza di conoscenza.

Kessel Italia è all’Aquila per tutto l’anno con corsi di formazione ed occasioni dimostrative: “il Salone della Ricostruzione è una delle pochissime occasioni in cui si possono mostrare direttamente al pubblico, specifico e non, come funzionano i sistemi di drenaggio e antireflusso che vanno visti e sperimentati per comprenderne l’importanza: purtroppo in Italia si pensa molto all’estetica della propria abitazione ma poco alla messa in sicurezza” – dice Gianni Rivaroli, amministratore di Kessel-Italia srl.

Kessel è leader nel mercato europeo per tutti i sistemi di drenaggio, sollevamento e sicurezza dell’acqua e c’è un motivo: fondata in Germania nel 1963, dopo soli due anni brevetta la prima valvola antiriflusso in plastica chiamata, la Staufix, e da allora non si è più fermata: nel 1986 debutta con il primo separatore di grassi in plastica, nel 1994 con i sistemi di pozzetti in plastica, nel 2007 brevetta il nuovo materiale composito Ecoguss, nel 2008 inaugura il nuovo Centro di formazione, nel 2009 crea il marchio KesselDesign, nel 2011 dà alla luce il nuovo sistema di valvola automatica abbinata ai sollevamenti , un prodotto unico nel suo genere.

In sintesi, la sua mission è la gestione intelligente dell’acqua a 360 gradi.

Per valvole antiriflusso automatiche, scarichi da bagno e da piazzale, impianti di sollevamento e di recupero acqua piovana, separatori e piccoli depuratori domestici aerobici… non ha competitor: il 25% del fatturato è internazionale, vende in oltre 50 Paesi nel mondo, dall’ideazione nei Centri di Ricerca interni alla realizzazione e alla distribuzione e assistenza, Kessel fa tutto in casa con 450 dipendenti, la cui età media è di 27 anni e la distanza media dal posto di lavoro di 30 km, da percorrere nel verde della Baviera.

E’ così facile evitare un allagamento?

Sembra paradossale ma è così. Basta inserire una valvola per avere la protezione antiriflusso: si può fare sia ad appartamento ultimato, caso in cui si interviene all’esterno sull’allaccio della fognatura, sia in fase di costruzione o ristrutturazione: un esempio classico è la ristrutturazione della cantina in taverna con l’aggiunta della toilette…La cosa migliore è che il costruttore installi un sistema base antireflusso e lasci all’acquirente la decisione d’installare ulteriori accessori fino ad arrivare alla gestione domotica dell’impianto.

E’ sempre sicura la valvola antireflusso per i locali che si trovano al piano strada o al di sotto?

In genere si, perché esistono diverse valvole: la Staufix, che è il nostro primo progetto di valvola di non ritorno in plastica; la valvola componibile, un corpo base per decidere cosa e come installare; e la monoblocco, che è unica al mondo, con valvola di non ritorno certificata per acque fecali e completa di sistema di sollevamento.

Cosa sono i sistemi di sollevamento?

Sono impianti che pompano l’acqua e la portano all’altezza della fogna. Possono essere installati sia dall’interno dell’abitazione che dall’esterno, in questo caso sono incassati nel terreno e sono disponibili per edifici singoli come per condomini.

Ci sono agevolazioni per chi decide la messa in sicurezza avverso gli allagamenti?

In Italia no, esiste solo l’abbassamento del premio assicurativo per chi adotta sistemi certificati come i nostri.

Venendo all’estetica, su quale fronte si è cimentata kessel creando ex nuovo una linea specifica?

Abbiamo creato lo scarico “nascosto” sotto al pavimento del vano doccia che è visibile attraverso un percorso di led bianchi o a variazione di colore, completa la gamma lo scarico verticale luminoso che è inserito direttamente nella parete. L’idea è nata dall’esperienza nei centri welness dove sono molto apprezzati questi nuovi scarichi di design.

I separatori di grassi e liquidi infiammabili sono obbligatori?

Si come da normativa europea. Con i brevetti più recenti ne produciamo di tutte le dimensioni, consentono di scaricare automaticamente il contenuto dall’esterno dell’edificio, senza più problemi di odori: sono ideali per mense, ristoranti, alberghi oppure ospedali.

Cosa ne pensa dell’applicazione delle normative in Italia?

Kessel ha aperto la sede Italiana proprio per stimolare l’applicazione delle normative europee, con l’obiettivo di sensibilizzare gli utenti e diffondere una cultura riferita a gestione, risparmio e messa in sicurezza dell’acqua, sia nelle civili abitazioni che nelle comunità.

Print Friendly, PDF & Email