Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraMontesilvano: simula furto per mascherare crisi, arrestato

Montesilvano: simula furto per mascherare crisi, arrestato

La crisi economica colpisce anche il gioco d’azzardo in Abruzzo, una delle regioni italiane che più ama tentare la fortuna, tanto che il proprietario di un’attività commerciale che ospita videopoker a Montesilvano ha simulato un furto per ottenere il risarcimento dell’assicurazione. I Carabinieri però lo hanno scoperto e denunciato per simulazione di reato. In particolare l’uomo, un 33enne della cittadina adriatica, ieri avrebbe riferito ai militari dell’Arma che ignoti erano entrati nell’attività, forzando la saracinesca e disattivando il sistema di allarme, ed avevano rubato 12.500 euro dalle macchinette. I Carabinieri della Compagnia di Montesilvano hanno effettuato un sopralluogo nel locale ed hanno notato delle incongruenze, a partire dal sistema di allarme, che era stato disattivato dall’interno. Messo alle strette il proprietario dell’attività ha confessato di avere inscenato il furto, viste le difficoltà economiche dovute alla crisi, sperando in un risarcimento da parte dell’assicurazione. Nei suoi confronti è scattata allora una denuncia a piede libero per simulazione di reato.

Print Friendly, PDF & Email