Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraMontesilvano. Servizi di igiene urbana, protesta Cgil su situazione dipendenti Ecoemme

Montesilvano. Servizi di igiene urbana, protesta Cgil su situazione dipendenti Ecoemme

A distanza di molti mesi dalla conclusione delle procedure competitive per l’assegnazione dei servizi di igiene urbana nel Comune di Montesilvano, che ha visto aggiudicataria la società TRA.DE.CO Srl di Altamura (BA) – sostiene il sindacato FP – CGIL di Pescara – l’Amministrazione comunale nella piena inadempienza amministrativa non ancora perfeziona la sottoscrizione del contratto di appalto con l’aggiudicataria e la conseguente attivazione dei servizi.

Questa mancanza amministrativa si ripercuote direttamente sui dipendenti della ECOEMME SpA che nel corso di questi mesi hanno ricevuto ed accusato ben TRE preavvisi di licenziamento e a breve ne sarà inviato un QUARTO.

L’Allarme che qui si eleva riguarda la situazione precaria che vivono le 46 famiglie dei dipendenti della ECOEMME che aspettano oramai da tanti mesi l’applicazione della procedura di passaggio al nuovo operatore, come previsto dal CCNL di settore, necessaria per “ritornare”, in questo contesto economico pieno di incertezze, a quella tranquillità che è stata meritata dai dipendenti in circa quindici anni di corretta esecuzione di tutti i servizi di igiene urbana sino ad oggi svolti.

Dal canto suo la ECOEMME SpA nel corso dell’ultimo biennio si è vista di volta in volta prolungare l’esecuzione dei servizi con proroghe di breve respiro di tre, due ed addirittura di mese in mese. Questo, in prima battuta, ha fatto si che la società procedesse secondo una gestione tecnico-amministrativa di contenimento dei costi piuttosto che in una politica di investimento e rinnovamento.

Dalla piena sicurezza di avviare il servizio nei primi giorni del mese di luglio, il Dirigente del settore è passato alla più totale INSICUREZZA, evitando anche di rispondere ai continui solleciti mossi da questa Organizzazione Sindacale nonché alle inevase richieste di incontro.

IL SINDACATO vorrebbe avere delle risposte plausibili e soprattutto sostenibili e corroborate da DOCUMENTAZIONE amministrativa riguardo alla tutt’ora mancata sottoscrizione del contratto, nonostante i termini previsti dal DLgs 163/2003 siano scaduti il 12/08/2013.

Questa Organizzazione Sindacale a pochi giorni dalla scadenza dell’ultima proroga alla ECOEMME SpA, che si ricorda al 31 ottobre p.v., PRESO VISIONE dell’impegno di spesa, n. 1430 del 30/07/2013, a firma del Dirigente del Settore LL.PP Ing. NICCOLO’, emesso a favore della società TRA.DE.CO Srl di Altamura per il periodo ottobre – dicembre 2013, CHIEDE all’Amministrazione comunale tutta, i motivi per i quali alla data del presente comunicato non ancora si hanno notizie da parte della società TRA.DE.CO Srl. circa il passaggio del personale dipendente nonché l’acquisto di mezzi ed attrezzature per l’ORDINARIA esecuzione dei servizi di igiene urbana.

Delle poche domande e di “molto” altro ancora il sindacato vorrebbe avere risposte dal Comune di Montesilvano.

 

Print Friendly, PDF & Email