Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraMontesilvano. Sanità, eletto il nuovo presidente dell’Aimar

Montesilvano. Sanità, eletto il nuovo presidente dell’Aimar

Con l’elezione del nuovo presidente, Stefano Nardini, si e’ concluso a Montesilvano il IV Congresso nazionale Aimar, Associazione interdisciplinare per lo studio delle Malattie respiratorie. Stefano Nardini, veneziano, Direttore della Unita’ Operativa di Pneumologia dell’Ospedale di Vittorio Veneto (Treviso), prende il posto di Fernando De Benedetto, responsabile di Pneumologia del Policlinico Santissima Annunziata di Chieti. Per quattro giorni Montesilvano e’ stata capitale italiana della pneumologia. Ai lavori hanno partecipato circa mille delegati provenienti da tutta Italia e decine di ospiti internazionali che hanno partecipato alla conferenza internazionale sulla gestione e riabilitazione dei malati cronici respiratori, giunta all’ottava edizione. Un passaggio di testimone alla guida di Aimar avvenuto all’insegna della continuita’, sulla strada tracciata dal prof. Fernando de Benedetto per arrivare alla fusione delle societa’ scientifiche che si occupano delle malattie respiratorie. Il congresso di Montesilvano ha sancito ufficialmente l’avvio del processo di unione di Aimar Simer, Societa’ Italiana di Medicina Respiratoria, che si completera’ entro il 2018. Il congresso di Montesilvano ha segnato un altro importante passaggio: e’ stato siglato un protocollo d’intesa tra Aimar e Fimmg, Federazione dei Medici di Medicina Generale, per la formazione dei medici di base sulle malattie respiratorie. I medici di medicina generale possono diventare autentiche “sentinelle” della salute della popolazione sul territorio, a partire da malattie come la Bpco (Broncopneumopatia cronica ostruttiva) che spesso non viene riconosciuta e viene diagnosticata tardi, quando la guarigione diventa impossibile. Aimar mettera’ a disposizione dei medici di Fimmg competenze e strutture. Presentato inoltre uno studio realizzato da Aimar e Federanziani sui malati di Bpco sulla aderenza alle cure. E’ emerso che un paziente su tre interrompe le cure quando migliorano le condizioni di salute; quasi la meta’ dei pazienti, (45 %) in particolare la popolazione anziana, ha denunciato difficolta’ di utilizzo dei device gli erogatori delle cure a causa della complessita’ dei movimenti richiesti. Al congresso e’ arrivato anche il messaggio del ministro della Salute Beatrice Lorenzin. “In Italia le malattie respiratorie, ha ricordato Lorenzin, rappresentano la terza causa di morte, dopo le malattie cardiovascolari e quelle neoplastiche. Grazie alla vostra professionalita’ e dedizione”, ha scritto il Ministro ad Aimar, sono stati fatti grandi passi avanti nella lotta a queste malattie ed alla prevenzione in generale. Il congresso, ha rappresentato l’occasione per ampliare le prospettive della scienza e per veder crescere aree di ricerca nelle quali sono risposte grandi speranze per la cura e la sconfitta delle malattie respiratorie”.

Print Friendly, PDF & Email

Tags

Condividi