Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraMontesilvano. Ecoemme, in vendita automezzi e attrezzature per accelerare la conclusione del processo di liquidazione

Montesilvano. Ecoemme, in vendita automezzi e attrezzature per accelerare la conclusione del processo di liquidazione

La Ecoemme mette in vendita automezzi ed attrezzature. L’asta pubblica, che avra’ luogo il prossimo 18 dicembre, verra’ sviluppata attraverso offerte segrete per ogni singolo bene posto in vendita. Sono ammessi a partecipare alla gara – spiega una nota del Comune di Montesilvano – privati, enti, imprese, associazioni o cooperative, presentando una proposta di acquisto, in busta chiusa, di uno o piu’ lotti, con la specificazione del prezzo offerto superiore al prezzo a base d’asta. La documentazione necessaria dovra’ pervenire entro il 14 dicembre. Per essere ammessi alla gara, i concorrenti dovranno costituire un deposito cauzionale provvisorio pari al 10% dell’importo a base di gara per i lotti per i quali intendono concorrere. Tra i beni messi in vendita 18 automezzi, 6 automezzi industriali, un’autovettura. Oggetto d’asta, che parte con una base di circa 450.000 euro, saranno anche cassonetti e attrezzature industriali e commerciali. La Ecoemme e’ una societa’ mista pubblico – privata costituita nel 1998, a cui venne affidata la gestione di igiene urbana ambientale dei Comuni di Montesilvano e di Penne sino al febbraio 2014. I tre soci, ossia il Comune di Montesilvano, la Deco e la Comunita’ montana vestina, nell’aprile 2014 hanno deliberato di porre in liquidazione la Societa’ affidando tali operazioni a due liquidatori rispettivamente uno di nomina pubblica ed uno di nomina privata. La somma derivante dall’asta entrera’ nel processo di riparto al momento della liquidazione. “Abbiamo premuto per accelerare l’iter per la predisposizione del bando necessario all’alienazione dei beni della Ecoemme – ha dichiarato l’assessore all’Igiene Urbana, Paolo Cilli – per procedere cosi’ in tempi brevi alla conclusione del processo di liquidazione della societa’. Abbiamo richiesto la rescissione del contratto di affitto, mettendo a disposizione della Ecoemme locali di nostra proprieta’ e abbattere questo ulteriore costo per le casse comunali”. I requisiti e la documentazione necessari per partecipare al bando sono pubblicati sul sito istituzionale dell’ente.

Print Friendly, PDF & Email