Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaMontereale. Turismo ed economia: nasce STAVA per lo Sviluppo del Turismo nell’Alta Valle Aterno

Montereale. Turismo ed economia: nasce STAVA per lo Sviluppo del Turismo nell’Alta Valle Aterno

Si è svolto sabato 30 Luglio, a Capitignano, il primo convegno dell’associazione STAVA (Sviluppo Turismo Alta Valle Aterno), la neonata compagine che si propone di diventare protagonista del rilancio economico del territorio dell’Alta Valle dell’Aterno partendo, appunto, dal turismo.
“STAVA vuole essere aggregatore di competenze e professionalità a servizio del territorio e di tutti coloro che nel corso degli ultimi anni si sono impegnati, invano, ad invertire la parabola discendente che ha caratterizzato l’economia della zona” – ha affermato Dario Tudini, Presidente e fondatore dell’associazione.
Durante l’incontro, che ha visto la partecipazione massiccia di cittadini ed istituzioni, sono state affrontate diverse tematiche connesse allo sviluppo del turismo; ciò al fine di stimolare la partecipazione della cittadinanza e fissare i paletti di un’attività che dovrà essere frutto di convergenze tra le amministrazioni pubbliche e le iniziative dei privati. In particolare, è stato posto l’accento sull’importanza di accedere ai fondi messi a disposizione dall’Unione Europea per lo sviluppo delle aree svantaggiate, dell’implementazione di nuove forme di accoglienza e comunicazione, con il ricorso alle tecnologie più avanzate.
Al Convegno, moderato dal giornalista Filippo Tronca, sono intervenuti Maurizio Pelosi, Sindaco di Capitignano, Mauro Scarpellini, Presidente dell’Aringo club, Massimo Terzuoli, esperto in fondi strutturali,
Giovanna Prioli, emiliana ed esperta in Wellness e Turismo, l’Ing. Giacomo Festa specializzato in web marketing, Raffaele Marchese, agronomo, Maximilian Tudini, imprenditore e manager sportivo e Luigi Fascetti, consigliere comunale di Capitignano.
Agli interventi dei presenti si sono aggiunte le lettere di Giovanni Lolli, vicepresidente della Regione Abruzzo, il quale ha accolto favorevolmente l’iniziativa ed ha incitato i fondatori a proseguire nel percorso intrapreso e Pasquale Zaffina, presidente di Actitalia, l’associazione dei campeggiatori turistici d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email