Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaMondo. Fondo Monetario Internazionale: il consigliere di Obama nominato capoeconomista dell’FMI

Mondo. Fondo Monetario Internazionale: il consigliere di Obama nominato capoeconomista dell’FMI

Christine Lagarde, il direttore generale del Fondo monetario internazionale, ha scelto il successore di Olivier Blanchard: sarà il professore di economia alla Berkley University, Maurice Obstfeld, a ricoprire il ruolo di capo economista e direttore del dipartimento ricerca del fondo. Obstfeld, attualmente in congedo dall’Ateneo californiano per essere membro del Consiglio dei consulenti economici del presidente americano Barack Obama, inizierà a lavorare per l’Istituto di Washington il prossimo 8 settembre.

“Sono entusiasta di avere maurice da noi al Fondo”, ha commentato in un comunicato Lagarde. “Le sue incredibili qualifiche accademiche e la sua ampia esperienza internazionale gli danno una posizione eccellente per fornire una leadership intellettuale all’Fmi in questo momento così importante. E’ conosciuto nel mondo per il suo lavoro sull’economia internazionale ed è considerato uno dei macroeconomisti più influenti su scala globale”, ha aggiunto l’ex ministro francese delle Finanze.

Obstfeld è co-autore di due testi sull’economia internazionale (Foundations of international macroeconomics, scritto con l’ex capo economista al Fondo, Kenneth Rogoff, e International economics, frutto del lavoro con Paul Krugman e Marc Melitz) e di oltre 100 articoli di ricerca su cambi valutari, crisi finanziarie internazionali, mercati dei capitali globali e politiche monetarie. Obstfeld vanta un dottorato in economia ottenuto all’Mit nel 1979 dopo una laurea alla University of Pennsylvania e un master alla Cambridge University. Arrivò a Berkeley come professore nel 1989 dopo avere lavorato alla Columbia (1979-1986) e alla University of Pennsylvania (1986-1989). Ha insegnato anche ad Harvard dal 1989 al 1991.

Dal 2002 al 2014 ha fornito consulenza all’Institute of monetary and economic studies della Bank of Japan. “Il ruolo di consulente economico è di fondamentale importanza per la capacità dell’Fmi di fornire ai suoi membri le analisi più indipendenti possibile e consigli”, ha concluso Lagarde. “Sono fiduciosa di avere trovato un candidato eccezionale in Maurice per portare avanti questo lavoro” al Fondo, dove l’esperto è stato research fellow in quattro diverse occasioni, l’ultima nel 2012.

Print Friendly, PDF & Email