Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaMondo. Angus Deaton è il nuovo premio Nobel per l’economia: dedicò la sua carriera a migliorare la misurazione di indicatori come il reddito, la povertà e i consumi

Mondo. Angus Deaton è il nuovo premio Nobel per l’economia: dedicò la sua carriera a migliorare la misurazione di indicatori come il reddito, la povertà e i consumi

È un economista anglo-americano che ha dedicato la carriera a migliorare la misurazione di indicatori fondamentali quali il reddito, la povertà e i consumi il nuovo premio Nobel per l’economia. Un premio (che prevede tra l’altro una gratifica economica di 860 mila euro) che suona anche come un messaggio in un’epoca caratterizzata da una ripresa debole e squilibrata, scossa da gravi sperequazioni sociali e da redditi stagnanti nei paesi sviluppati.
Angus Deaton, nato in Scozia 69 anni or sono e con doppia cittadinanza britannica e statunitense, è docente all’università di Princeton. «Per disegnare politiche economiche che promuovono il welfare e riducono la povertà occorre prima di tutto capire le scelte individuali di consumo», ha indicato il Comitato per il Nobel. «Più di chiunque altro, Angus Deaton ha migliorato questa comprensione – ha continuato il Comitato -. Legando dettagliate scelte individuali e risultati aggregati, la sua ricerca ha aiutato a trasformare i campi della microeconomica, della macroeconomia e dell’economia dello sviluppo».
Deaton, nel commentare il premio ricevuto, ha espresso ottimismo sul futuro. «Le mie misurazioni tendono a mostrare che le cose stanno migliorando, ma resta molto lavoro da svolgere».
Il primo saggio a renderlo popolare fu Almost Ideal Demand System , apparso nel 1980 sulla rivista American Economic Review. Tra le sue opere ci sono Economics and Consumer Behavior; Understanding Consumption; The Analysis of Household Surveys; The Great Indian Poverty Debate; e nel 2013 per la Princeton University Press The Great Escape: Health, Wealth and the Origins of Inequality.

Print Friendly, PDF & Email