Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoMartinsicuro. Stop della regione alla fonderia Veco: sindacati preoccupati

Martinsicuro. Stop della regione alla fonderia Veco: sindacati preoccupati

Un incontro in Regione, dal vicepresidente con delega alle attivita’ produttive, Giovanni Lolli, il 3 giugno alle ore 15 per il caso Veco di Martinsicuro (Teramo). E’ stato organizzato questa mattina dal presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino nel corso della riunione chiesta dai sindacati preoccupati per quanto sta accadendo alla Veco di Martinsicuro: la fonderia, infatti, e’ chiusa da quindici giorni in seguito ad un provvedimento dirigenziale della Regione Abruzzo, settore ambiente. E’ stato proposto di “adottare un provvedimento provvisorio di riapertura” in attesa che venga definita la procedura dell’Autorizzazione integrata ambientale. Alla Veco lavorano 85 dipendenti con un indotto di pari misura. Tutto ruota attorno al rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale di competenza della Regione Abruzzo e di una relazione, contestata dall’azienda, dell’Arta. Nel corso della riunione di questa mattina, inoltre, il presidente Di Sabatino ha annunciato che “l’11 giugno si torna al Ministero dello Sviluppo, insieme alla Regione, con una serie di proposte da inserire nel Protocollo Vibrata-Tronto per il rilancio industriale dell’area”. 

Print Friendly, PDF & Email