Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’UFFICIO PLACEMENT E RAPPORTI CON IL TERRITORIO DELL’UNIVERSITÀ DELL’AQUILA.

L’UFFICIO PLACEMENT E RAPPORTI CON IL TERRITORIO DELL’UNIVERSITÀ DELL’AQUILA.

L’Università dell’Aquila ha istituito il job placement allo scopo di agevolare le scelte professionali degli studenti e facilitare il concreto inserimento lavorativo

dei neolaureati.

 

Prof Enzo Chiricozzi

 

Avvalersi delle risorse migliori ed inserirle al meglio nel contesto aziendale è, per le imprese, una necessità ineludibile.

A questo scopo abbiamo sviluppate una serie di attività aventi come obiettivo la formazione e l’orientamento al lavoro di laureati e laureandi delle varie Facoltà. In pratica promoviamo incontri con le Aziende per far conoscere ai giovani che cosa esse si aspettano da loro e quale ambiente di lavoro potrebbero trovare una volta entrati nel loro organico. Contemporaneamente ricerchiamo opportunità di stage e di tirocini accompagnando, a volte, i giovani stessi a conoscere le realtà che li ospiteranno.

L’ufficio, la cui organizzazione è riportata in figura, è in grado di gestire e rispondere alle specifiche problematiche interne di ciascuna Facoltà analizzando i bisogni dell’utenza al fine di individuare le tipologie dei servizi o degli strumenti maggiormente in grado di soddisfare le esigenze espresse.

Esso si occupa anche della gestione amministrativa dello stage: stipula le convenzioni con gli enti e le aziende interessate, progetta il percorso formativo a cui gli studenti devono attenersi nel corso dell’esperienza formativa e rilascia la certificazione attestante le caratteristiche e l’effettivo svolgimento dello stage.

Sulla base delle relazioni instaurate con l’esterno, l’ufficio fornisce informazioni sulle offerte di stage e di lavoro e le rende disponibili su web o le recapita via e-mail, attraverso una mailing list, agli interessati che ne facciano richiesta .

Dal lato dei servizi alle imprese l’ufficio offre la possibilità di pubblicizzare le offerte di lavoro e di fornire un servizio di preselezione delle candidature  individuando quelle più vicine ai profili professionali richiesti.

 Per favorire l’incontro tra laureati ed aziende cerchiamo di sfruttare le opportunità di inserimento nel mercato del lavoro attraverso:

• informazioni sul funzionamento dei tirocini;

• individuazione degli obiettivi professionali e selezione delle offerte delle imprese più vicine alle specifiche esigenze di ciascun candidato;

• assegnazione di un tutor e supporto nella predisposizione del progetto formativo;

• colloqui individuali/collettivi di supervisione del percorso formativo e di verifica finale del livello di apprendimento;

• itinerari formativi di accrescimento o approfondimento delle competenze.

 

La struttura fornisce anche un supporto nella individuazione delle professionalità più vicine alle richieste pubblicizzando le offerte di lavoro provenienti direttamente dalle imprese e da altre fonti, individuando i profili più rispondenti alle richieste, presentando rose di candidati.”

In questo periodo di lavoro i risultati ottenuti sono molteplici e confortanti, come confermato dai seguenti dati:

  • 300 sono stati ad oggi i laureandi e laureati dell’Ateneo che si sono rivolti all’ufficio Placement e le richieste di consulenza stanno notevolmente aumentando;
  • sono state evase 350 richieste di invio elenchi di laureati, fatte da Aziende operanti sia nel territorio che in campo nazionale;
  • 150 sono i Curriculum vitae dei laureati presenti nel data base, a disposizione delle Aziende;
  • oltre 50 sono le offerte di lavoro che ad oggi sono state pubblicate sia sul sito dell’ufficio che nelle bacheche di Facoltà.

 

Inoltre è stata realizzata l’interconnessione alla Borsa Continua Nazionale del Lavoro (BCNL) e con il Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea per offrire ai nostri laureati maggiori opportunità di inserimento nel mondo del lavoro.

E’ stata attivata la partecipazione al progetto FixO (Formazione, Innovazione per l’occupazione) promosso dal Ministero del lavoro  e della Previdenza sociale, in collaborazione con Italia Lavoro, e ad oggi sono state realizzate le azioni 1, 2 e 3 di tale Progetto riguardanti rispettivamente il Placement, i tirocini di inserimento al lavoro e i partnariati con le imprese; è già stata avviata anche la partecipazione all’azione 4 che riguarda la promozione e il sostegno per i giovani laureati e ricercatori che intendono avviare spin-off utilizzando il patrimonio di conoscenze ed applicazioni derivanti dalla ricerca universitaria. Sono stati anche tenuti due seminari di orientamento al lavoro.

Si sono organizzate giornate dedicate all’incontro tra la domanda e offerta di lavoro coinvolgendo aziende  e i laureati in cerca di occupazione.

Per concludere, da queste attività, che tutte le persone dell’ufficio Placement svolgono con competenza ed entusiasmo, spero possa nascere un circolo virtuoso, nel senso che i risultati conseguiti creino un feedback in ingresso, cioè possa far nascere, agli studenti che si devono scrivere all’Università, la consapevolezza che il nostro Ateneo li seguirà anche dopo la laurea, se conseguita in modo brillante, favorendone l’inserimento nel mondo del lavoro. Ritengo che tutto questo possa costituire anche uno stimolo ad affrontare gli studi universitari con maggior profitto in modo da fornire al mondo del lavoro risorse umane sempre più preparate e pronte a lottare per l’eccellenza della struttura in cui saranno inserite.

 

 

 

<!– /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:””; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; mso-layout-grid-align:none; punctuation-wrap:simple; text-autospace:none; font-size:12.0pt; mso-bidi-font-size:10.0pt; font-family:”Times New Roman”; mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} –>

Palazzo Selli: cortile

Print Friendly, PDF & Email

Condividi