Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaLe amministrazioni centrali assorbono il 53% delle entrate pubbliche

Le amministrazioni centrali assorbono il 53% delle entrate pubbliche

Nel nostro Paese nel 2009 il prelievo tributario è stato solo per il 22,8% a livello locale.

 

Sulla base delle analisi effettuate, rivela il Rapporto Italia 2011 dell’Eurispes, lo sbilanciamento verticale tra entrate e uscite proprie dei governi locali italiani è stato pari a 123 miliardi di euro, vale a dire il 49,6% della spesa locale complessiva attualmente decentrata.Nel complesso, i trasferimenti di uscita dal comparto delle Amministrazioni centrali verso le Amministrazioni locali (Regioni, Province, Comuni e Enti sanitari locali) e gli Enti previdenziali sono pari a 167 miliardi di euro, pari al 42% delle uscite complessive delle Amministrazioni centrali. Nell’ambito delle Amministrazioni locali, i trasferimenti regionali raggiungono i 116 miliardi di euro, diretti soprattutto verso gli Enti sanitari locali. A livello quantitativo, viene sottolineato, le Amministrazioni centrali assorbono la parte più consistente delle entrate pubbliche -con il 53% – seguite dagli Enti previdenziali con il 29,8%.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi