Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila: Università è risorsa per ospedale

L’Aquila: Università è risorsa per ospedale

L’ospedale dell’Aquila “sta facendo un errore molto grave: non si sta rendendo conto che non può fare a meno dell’Università e che la stessa è una risorsa”.

 

 Lo ha detto in una conferenza stampa il professore di Ematologia dell’Università dell’Aquila, Guglielmo Mariani, che circa una settimana fa aveva presentato le sue dimissioni al Rettore, Ferdinando di Orio.
“Senza letti dedicati per il ricovero – ha continuato Mariani – la scuola di specializzazione deve cessare, per legge. Ora alla medicina Interna e specialistica Universitaria sono rimasti 14 posti letto in dotazione a copertura della necessità didattiche di 390 studenti di medicina e di circa 50 specializzandi. In queste condizioni è impossibile insegnare”.
Negli anni, i posti letto di Medicina Interna Universitaria II ed ematologia, sono passati da 25 a zero. “Le conseguenze di tutto questo le pagheranno i pazienti – ha detto Mariani -.  Vorrei far presente alla città che continua ad essere rapinata di risorse, di cultura e conoscenza e se non si troverà una soluzione ci sarà una diaspora di medici, specializzandi e pazienti verso altre città”.
“Vorremo essere partecipi ai tavoli delle decisioni – ha aggiunto la preside della Facoltà di Medicina, Maria Grazia Cifone – e lavorare insieme alla Asl per il raggiungimento di obiettivi comuni”.
“Hanno fatto passare questi tagli come necessità legate ai piani di rientro ed ai piani strategici Aziendali e Regionali, ma non è così semplice – ha concluso Mariani – Da parte nostra faremo delle proposte concrete alla Asl per risolvere questi problemi”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi