Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Tarsu al 60%: per chi l’ha pagata per intero niente rimborso

L’Aquila, Tarsu al 60%: per chi l’ha pagata per intero niente rimborso

“Il 60% della riduzione della Tarsu per gli anni 2009 e 2010 diventa l’ennesima disparita’ di trattamento tra gli utenti aquilani che vista la diversita’ di trattamento per tutti coloro i quali, prendendo per buone a suo tempo le comunicazioni di pagamento, hanno rispettato le disposizioni ricevute”. Lo afferma, in una nota, Giampaolo Arduini, ex vice sindaco dell’Aquila. “Purtroppo – osserva – questo sistema inaccettabile sta diventando una consuetudine a L’Aquila, dopo la beffa del bollo auto sospeso dopo il sisma. Viene premiato chi ritarda o evade i pagamenti, rispetto a chi sceglie la via del rispetto delle regole. Tutto cio’ con regole stabilite di volta in volta che non fanno altro che alimentare e generare confusione e sfiducia nei confronti di chi diligentemente ha rispettato le scadenze per i pagamenti. In un momento cosi’ critico poi per l’intera economia del Paese e per tutte le famiglie del nostro territorio non possiamo permetterci di creare ulteriore confusione escludendo ogni possibilita’ di rimborso o decurtazione per chi ha gia’ pagato la Tarsu nel 2009 e 2010”. Per Arduini “Occorre pertanto chiarezza nel definire come dovranno comportarsi gli utenti e trovare ogni soluzione possibile per coloro i quali hanno riposto fiducia nelle indicazioni precedenti. Magari intervenendo per il riconoscimento, se necessario anche in deroga ad una norma molto discutibile che produrra’ certamente contenzioso e ricorsi, di un riconoscimento delle somme gia’ versate per il pagamento della tassa sui rifiuti prevedendo almeno un credito d’imposta cosi’ come possibile per altre imposte”. 

Print Friendly, PDF & Email