Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila tappa di Memoria/Futuro: ricerca e tecnologia per la ricostruzione

L’Aquila tappa di Memoria/Futuro: ricerca e tecnologia per la ricostruzione

L’Aquila costituisce un luogo simbolo da cui far partire la prima tappa della mora Memoria/Futuro. Tecnologie per il patrimonio culturale.
Tecnologia e innovazione trovano nell’esperienza dell’Aquila un laboratorio di sperimentazione. La necessità e l’emergenza derivata dal catastrofico sisma del 2009 hanno trasformato la città in un luogo dove  mettere subito in pratica la ricerca più avanzata rispetto ai vari settori della filiera del patrimonio culturale; non solo dunque consolidamento e restauro dei danni, ma anche ricostruzione “intima” di un’identità culturale violata, valorizzazione del patrimonio salvato, fruizione e godimento dei luoghi della città e della memoria cittadina.
La Fondazione Rosselli, ente attuatore del progetto, con la collaborazione del Comitato organizzatore del Salone della Ricostruzione e dell’Archivio di Stato, riaperto, dopo la distruzione della sua sede storica, nella zona industriale di Bazzano, propongono un incontro in occasione dell’inaugurazione della mostra.
L’incontro si rivolge a un pubblico di interessati, con particolare attenzione alla componente scolastica e universitaria, che costituisce il futuro della nostra ricerca.
Si intende altresì mettere in virtuosa sinergia questo con altri progetti che possono acquisire maggior valore e completezza dalla loro integrazione: a partire dal progetto promosso dal MIUR, MiBAC e Fondazione Benetton “Articolo 9 della Costituzione” – Cittadinanza attiva per la
cultura, la ricerca, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico”, invitando a una partecipazione attiva alcuni degli udenti che prendono già parte all’iniziativa.
L’incontro si pone quindi come un dialogo aperto, con la possibilità di porre domande e avere risposte,  in un’ottica di proposizione, che parta dallo stato dell’arte ma che si proietti verso un futuro vicino, concreto, condiviso.

ore 10.00 – Saluti e presentazione del progetto
Paolo BUONORA, Direttore Archivio di Stato, L’Aquila
Carmine MARINUCCI, Coordinatore Tavolo di Concertazione MIUR-MiBAC
Francesca TRACLÒ, Direttore Fondazione Rosselli
ore 10.30 – La scienza vicina, Lezione-dibattito di orientamento e informazione. Alla scoperta del patrimonio culturale attraverso le scienze dure e nuove professionalità
INTRODUCE:  Fabrizio MAGANI, Direttore Regionale BCP dell’Abruzzo
Prof. Franco LUCARELLI, Direttore del LABEC INFN di Firenze
ore 11.15 – Tavola Rotonda Memoria/Futuro, Ricerca ed innovazione: perché la cultura sia guida verso la costruzione di un modello di crescita socioeconomica più sostenibile
Mario ALÌ, Direttore Generale per le strategie e lo sviluppo dell’internazionalizzazione della RST, Ministero per l’Istruzione, Università e Ricerca
Massimo CIALENTE, Sindaco de L’Aquila
Ing. Giandomenico CIFANI, Responsabile ITC-CNR sede L’Aquila
Prof. Eugenio COCCIA, Direttore del Gran Sasso Science Institute (GSSI)
Antonio D’INTINO, Presidente ANCE Abruzzo/ Comitato organizzatore Salone della Ricostruzione
Roberto DI VINCENZO, Presidente CARSA/Partner organizzativo Salone della Ricostruzione
Ernesto PELLECCHIA, Direttore generale USR Abruzzo
Arch. Antonella RECCHIA, Segretario Generale del Ministero per i beni e le attività culturali
ore 12.15 – Chiusura
Gianni LETTA
Ministro Francesco PROFUMO, Ministero per l’Istruzione, Università e Ricerca
ore 12.30 – Intrattenimento musicale a cura degli studenti del Conservatorio ‘Alfredo Casella’ – L’Aquila
ore 13.00 – Visita alla motra

Print Friendly, PDF & Email