Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. “Social Collaboration”: siglato un accordo tra Bper e Fondazione Marco Biagi

L’Aquila. “Social Collaboration”: siglato un accordo tra Bper e Fondazione Marco Biagi

Banca popolare dell’Emilia Romagna e Fondazione Marco Biagi dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia hanno siglato oggi un accordo di collaborazione, che avrà durata triennale, finalizzato allo sviluppo delle competenze, dei metodi e degli strumenti innovativi inerenti l’utilizzo della social collaboration nell’organizzazione e nella gestione d’impresa. L’accordo è stato firmato da Alessandro Vandelli, Amministratore delegato di BPER, e da Paola Reggiani Gelmini, Direttrice della Fondazione Marco Biagi. Era presente alla cerimonia Marina Orlandi Biagi, Presidente della Fondazione.

La Fondazione Marco Biagi ha tra i propri obiettivi la realizzazione di ricerche e iniziative di alta formazione. Tra queste, in collaborazione con il Dipartimento di Economia Marco Biagi e il Dipartimento di Scienze della Comunicazione e dell’Economia di UNIMORE, vi è il corso di Dottorato Internazionale in Lavoro, Sviluppo e Innovazione, articolato in due curricula: Relazioni di Lavoro e Sviluppo e Innovazione.

Nell’ambito del corso di Dottorato vengono realizzati Laboratori, partecipati dalle imprese e dal tessuto socio-economico. Il Laboratorio in Social Business & Management, avviato nel 2014, intende esplorare in chiave interdisciplinare, attraverso il confronto tra accademici, esperti, manager privati e pubblici, e con approfondimenti teorico-pratici, le potenzialità e le principali problematiche della social collaboration abilitata dalle ICT, quali i social network, per le imprese e per le organizzazioni in genere. “La collaborazione con la Fondazione Marco Biagi – dichiara Alessandro Vandelli, Amministratore delegato di BPER – vedrà l’impegno dei due enti, in particolare, su un progetto destinato alla creazione di nuovi prodotti e servizi bancari per le comunità di migranti. Sottolineo con soddisfazione che il progetto è nato in modo spontaneo all’interno della Banca, grazie all’impegno di numerosi colleghi. Il nostro straordinario potenziale umano ha dimostrato che attraverso l’utilizzo della social collaboration può dare frutti importanti. Uno fra tutti la neonata struttura ‘Prototipi di business’, il cui scopo sarà anche quello di innovare i processi decisionali interni, le relazioni con la clientela e altri aspetti della nostra organizzazione aziendale”.

Docenti e ricercatori del laboratorio in “Social Business & Management” saranno impegnati, nell’ambito di questo esperimento, in un Comitato scientifico che porterà avanti ricerche su potenzialità e implicazioni strategiche dell’utilizzo delle tecnologie collaborative a supporto della ricerca e innovazione. La collaborazione prevede inoltre iniziative formative quali corsi brevi, corsi di perfezionamento o master, dedicati alle nuove competenze e professionalità sollecitate dall’utilizzo di tecnologie collaborative nell’attività d’impresa. Saranno individuati stage e tirocini di studenti di livello graduate (laureandi triennali) e post graduate (laureandi specialistici), dedicati alle applicazioni della social collaboration nell’attività d’impresa. E’ prevista la figura del tutor, che sarà messa a disposizione sia dalla Fondazione Marco Biagi, sia dalla Banca popolare dell’Emilia Romagna. “Questo accordo – dichiara il Direttore Generale della FMB dott.ssa Paola Gelmini – premia l’impegno della Fondazione Marco Biagi nello stabilire proficue interlocuzioni con il tessuto socio-economico nell’ambito della ricerca e dell’alta formazione, contribuendo in tal modo alla terza missione dell’Università di Modena e Reggio Emilia”.

Print Friendly, PDF & Email