Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Sanita’: Asl1, chiesti 20mln a Regione per opere cantierabili 

L’Aquila. Sanita’: Asl1, chiesti 20mln a Regione per opere cantierabili 

Circa 20 milioni di euro, per opere di consolidamento e adeguamento di edifici destinati ad accogliere nuovi servizi della Asl 1 o a potenziarne altri gia’ esistenti. E’ la richiesta, fatta dall’azienda sanitaria Avezzano-Sulmona-L’Aquila al Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso che fa seguito alla comunicazione, inviata alle 4 Asl della regione Abruzzo di indicare, nell’ambito della provincia dell’Aquila, gli interventi pressoche’ immediatamente cantierabili. Nello specifico, la somma richiesta dall’azienda sanitaria provinciale di L’ Aquila riguarda: 12 milioni per la realizzazione di locali per lo svolgimento dell’attivita’ intramoenia all’ospedale San Salvatore dell’Aquila, per la sistemazione dei locali della mensa e, infine, per il recupero di 2 palazzine nel complesso di Collemaggio; 2 milioni e mezzo per l’ospedale di Avezzano (L’Aquila) per l’adeguamento della sala settoria (per le autopsie), della sala operatoria di oculistica, del distretto sanitario e del centro di salute mentale; 2 milioni e mezzo per Pescina (L’Aquila) dove si trovano il Pta (predisio territoriale di assistenza), hospice, centro terapia del dolore, cure palliative, ospedale di comunita’, medici di famiglia e servizi distrettuali; 2 milioni e mezzo per Pratola Peligna (L’Aquila) per interventi di consolidamento e adeguamento dell’immobile dell’ex scuola, nei pressi della sede del Comune, in cui e’ prevista la realizzazione di una residenza per anziani disabili. Invece per Sulmona (L’Aquila) dove sono attivi 3 cantieri (per il consolidamento dell’ala nuova dell’attuale ospedale, la realizzazione di 2 nuove sale operatorie e la costruzione del nuovo presidio ospedaliero), non serviranno ulteriori fondi.

Print Friendly, PDF & Email

Tags

Condividi