Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Salone Ricostruzione, ViviamoLAQ: “la cultura è architettura partecipata”

L’Aquila, Salone Ricostruzione, ViviamoLAQ: “la cultura è architettura partecipata”

ViviamoLAq è un progetto ideato da studenti ed ex studenti dell’Ateneo aquilano che, spinti dalla voglia di partecipare al processo di rinascita della Città, si pongono l’intento di ridefinire con i cittadini e per i cittadini spazi aggregativi e di crescita sociale, attraverso l’organizzazione di laboratori territoriali di architettura partecipata (PHILOSOPHY: architettura partecipata). Si tratta di uno strumento di risanamento e pianificazione della città e del territorio, improntato alla sostenibilità sociale, economica ed ambientale.

Le strategie di progettazione interattiva si affinano attraverso gli strumenti della comunicazione allargata, del dialogo e  della conversazione sociale, dell’ascolto critico e dell’interpretazione positiva dei bisogni individuali e collettivi.

Viaviamolaq è rappresentata da Mattia Del Mastro, responsabile grafica e comunicazione, e da Matteo Monosi, responsabile Concorsi e Bandi.

Cosa fate concretamente?

Fino ad ora ci siamo occupati di ideazione, progettazione e realizzazione di piccoli interventi per spazi aggregativi nelle aree espropriate ed inutilizzate dei complessi MAP (Moduli Abitativi Provvisori) del Comune dell’Aquila a mezzo di semplici ELEMENTI di ARREDO URBANO: sedute all’AREA APERTA, aree giochi ATTREZZATE, aree per la CREATIVITA’ e per lo SPORT, GIOCHI TRADIZIONALI ed ENERGIOCHI, VERDE ATTREZZATO.

Le proposte sono state discusse con l’ufficio tecnico regionale e comunale, e saranno realizzate nei prossimi mesi, a partire dall’area MAP di Santa Rufina e di Bagno.

Al Salone della Ricostruzione (24/27 maggio 2012, aeroporto dei Parchi, L’Aquila) abbiamo partecipa con entusiasmo: non ci aspettavamo ci fosse tanto virtuosismo tra gli “operatori del cemento e dei mattoni”, è stata un’iniziativa molto lungimirante aprire l’evento alle entità culturali e riconoscerle quali organizzazioni imprenditoriali. Fare cultura, infatti, è un’impresa ma raramente se ne rende conto chi fa l’imprenditore alla vecchia maniera.  Per noi, oltre a costituire un’importante occasione di promozione dell’associazione, è stato un punto di incontro e di confronto con la comunità. Le persone avvicinandosi allo stand hanno chiesto informazioni e sono state  invitate a fare proposte e a lasciare contatti: un modo per  promuovere collaborazioni, per partecipare direttamente alle attività dell’associazione. L’obiettivo è quello di porre basi concrete per realizzare interventi che siano condivisi dalla comunità.

http://viviamolaq.blogspot.it/

viviamolaq@virgilio.it

Print Friendly, PDF & Email