Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Salone Ricostruzione: Sinfonica – Centi: “siamo nella Rete delle imprese FUS regionali”

L’Aquila, Salone Ricostruzione: Sinfonica – Centi: “siamo nella Rete delle imprese FUS regionali”

La Musica costruisce. Con questo slogan l’Istituzione Sinfonica Abruzzese partecipa al Salone della Ricostruzione (24/27 maggio 2012, aeroporto dei Parchi, L’Aquila) con la ferma convinzione che le imprese culturali possono rappresentare un solido volano per la ripresa sia aquilana che abruzzese. Da qualche mese portiamo avanti un dialogo, che definirei costruttivo, con i rappresentanti della Regione, come Rete delle imprese FUS regionali, per cercare soluzioni riguardo i tagli ormai troppo corposi che destabilizzerebbero le imprese che si occupano di spettacolo dal vivo portandole ad un blocco delle attività. Fare impresa vuol dire anche rischiare, certamente, ma chi si occupa di cultura investe in termini di sacrifici e tempo dedicato alla crescita della nostra comunità. Occorre comunque un aiuto concreto per investire in termini di crescita della comunità, parliamo di più di mille persone che lavorano su progetti artistici e musicali e che creano un indotto pari centinaia di migliaia di euro per ogni spettacolo presentato al pubblico. Non si può parlare di investimenti se non si tiene conto anche degli “effetti collaterali” positivi che un’impresa crea sul territorio. Investire in cultura vuol dire formare la classe dirigente futura che abbia la giusta sensibilità per un Paese che presenta i suoi tanti aspetti di irriproducibilità in termini di arte rispetto al resto del mondo, investire in cultura vuol dire ricostruzione immateriale, investire in cultura  vuol dire arricchimento economico e qualitativo per un’Italia carica di simboli e significati.

Antonio Centi

Print Friendly, PDF & Email