Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Salone Ricostruzione: Maffione, Stratex spa “ sostenibilità, risparmio e design”

L’Aquila, Salone Ricostruzione: Maffione, Stratex spa “ sostenibilità, risparmio e design”

“Perché una casa in legno deve essere necessariamente una baita? Oggi non è più così. Chi sceglie il legno lo fa responsabilmente, preferendo un materiale naturale, rinnovabile, che offre elevate prestazioni in termini di efficienza energetica, sicurezza, salubrità degli edifici. Perché non dovrebbe pretendere anche il soddisfacimento di un canone estetico di bellezza? Le nostre case, le scuole, gli uffici, non sono soltanto il luogo in cui soddisfiamo esigenze basilari o di socialità. Questi edifici, i quartieri in cui viviamo, le nostre città, definiscono e costruiscono quello che noi siamo, la nostra cultura”. Angela Maffione è titolare della Stratex spa, azienda leader in Italia nel campo delle strutture in legno. “Oggi si può abitare a costi contenuti in una casa sostenibile senza rinunciare alla bellezza. La crisi ci costringe a ripensare i nostri parametri, l’ambiente reclama attenzione, torniamo a valorizzare la qualità del tempo che trascorriamo nelle nostre case o nei luoghi di lavoro. Il nostro paese ha insegnato a tutti che cosa significa il design, adesso è tempo di ricordarlo agli italiani”.

La vostra azienda è nel settore da più di 60 anni.

Tre generazioni. E’ nata negli anni ’50, con una piccola segheria, in quel di Sutrio, nel cuore della Carnia, in provincia di Udine, dove siamo tuttora. Negli anni del boom economico l’azienda si è ingrandita ed è diventata un punto di riferimento a livello regionale come centro di produzione di travature e di semilavorati per l’edilizia. Poi, con la seconda generazione, negli anni ’80, abbiamo investito in nuove linee produttive e abbiamo cominciato a inserirci con successo nel settore del legno lamellare. Il progetto Living è nato tra gli anni ’90 e il 2000. E’ stato allora che abbiamo pensato di offrire al mercato una collezione innovativa di architettura ecosostenibile e di case in legno di design e per farlo abbiamo avviato una collaborazione molto importante con alcuni noti architetti italiani. Con l’ingresso in azienda della terza generazione e con il nuovo stabilimento di Palazzolo dello Stella (che è stato realizzato da Gino Valle, un maestro dell’architettura italiana, all’avanguardia nell’integrazione tra il paesaggio industriale e naturale) il marchio Stratex si è rafforzato e Stratex Living si posiziona ormai come una firma all’avanguardia nel panorama delle case in legno prefabbricate.Oggi abbiamo due stabilimenti in Italia e uno all’estero. Fondamentalmente abbiamo due linee di produzione. Quella che direi “storica”, di grandi strutture lamellari di legno destinate per lo più all’uso pubblico: palestre, piscine, centri commerciali, scuole, teatri (il Petruzzelli di Bari, per esempio, o il teatro di Napoli). E la linea Stratex Living, che invece è dedicata alla Bio-edilizia residenziale, fondamentalmente case prefabbricate in legno a basso impatto ambientale e con particolare attenzione al design.

L’attenzione al design e all’ambiente è parte fondante della vostra missione aziendale, quello che vi caratterizza rispetto ai vostri concorrenti.

E’ qualcosa in cui crediamo prima ancora che una strategia aziendale. Il nostro stabilimento di Palazzolo è certificato con sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001: 2004 e per ridurre al minimo l’impatto dei processi produttivi è dotato di due impianti fotovoltaici con una potenza totale di 2 Megawatt, che soddisfano l’intero fabbisogno energetico aziendale, inserendosi armoniosamente nell’ambiente. Questo per spiegare che i nostri valori, che ispirano tutte le nostre realizzazioni, nascono dall’amore per la natura e dal nostro entusiasmo per l’innovazione, per la ricerca dell’eccellenza nella tecnologia e nel design, oltre che dal nostro impegno totale nel lavoro, che facciamo nella convinzione di esercitare una responsabilità etica nei confronti dell’ambiente e delle persone. Consideriamo il bio-design il nostro fiore all’occhiello. Progetti sostenibili, bellezza architettonica, linee leggere e impeccabile tecnica costruttiva. Il tutto firmato da noti architetti italiani. Spazi eleganti e funzionali, che consentono di vivere in armonia con se stessi e con l’ambiente circostante, immersi nella bellezza e nella funzionalità, nel totale rispetto della natura. Con un tocco di contemporaneità. Questo ha ispirato la linea di bioedilizia firmata Stratex Living, che oggi è un punto di riferimento importante sul territorio nazionale e europeo.

Che cosa esponete al Salone?

La nostra presenza al Salone segue quella sul territorio. Per questo cercheremo di raccontare quello che siamo attraverso i progetti che abbiamo realizzato. All’Aquila abbiamo già costruito diverse residenze private e abbiamo altri progetti in corso. Quello che ci interessa è mostrare come lavoriamo anche alle PA e ai referenti tecnici della ricostruzione. Forniamo un’edilizia di eccellenza per le scuole o per gli edifici pubblici in genere e ci fa piacere illustrare i nostri prodotti a chi nonostante tutto ancora non li conoscesse o desiderasse approfondirne la conoscenza.

L’appuntamento con Stratex è al Salone della Ricostruzione: PAD. 1 – stand G11-G13/H12-H14.

Print Friendly, PDF & Email