Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, ricostruzione: Costruttori, architetti e tecnici d’accordo

L’Aquila, ricostruzione: Costruttori, architetti e tecnici d’accordo

“Purché si accelerino le progettazioni”, dice il Presidente degli Architetti.
Il presidente degli architetti della Provincia dell’Aquila, Gianlorenzo Conti, ha rivolto un appello a tutti i colleghi impegnati nella ricostruzione

 

 “affinché da oggi si accelerino le progettazioni nel rispetto delle proprie committenze e della collettività ansiosa di rientrare nelle abitazioni”.
“Non ci sono più ostacoli – ha spiegato – ed occorre dare un forte segnale per sgombrare le critiche ingiuste e strumentali che spesso sono state rivolte alle nostre professionalità. Il mancato rispetto degli impegni assunti con i cittadini, oltre che costituire violazione alle norme deontologiche, potrebbe causare gravi problematiche all’economia del territorio con il rischio di non far partire i cantieri nell’anno 2011”.
“Sono fiducioso nel senso di responsabilità degli architetti e li esorto, pur nella presenza di residue incertezze, ad essere solerti ed a strutturarsi ulteriormente in modo da completare al più presto le progettazioni, con particolare attenzione agli aspetti connessi con la sicurezza degli edifici. In caso di difficoltà l’Ordine li supporterà portando, in tempo reale, nel tavolo tecnico della Struttura tecnica di missione (Stm) i quesiti relativi a situazioni interpretative o di dettaglio”.
“Invito gli architetti – ha aggiunto – a segnalare atteggiamenti ostativi che dovessero manifestarsi da parte delle strutture di controllo e degli uffici preposti alla verifica degli atti tecnici. Atteggiamenti ostruzionistici o illegittimi saranno perseguiti nelle opportune sedi. L’invito ad un atteggiamento collaborativo è rivolto anche ai colleghi che fanno parte di uffici tecnici perché il periodo storico che stiamo vivendo non ammette inerzie ingiustificate. Ed allora architetti rimbocchiamoci le maniche e, senza indugi e formalità, diamo prova della nostra serietà e professionalità con la grinta che ci ha sempre contraddistinto. Questa sfida, sotto gli occhi dell’intera nazione, sarà vinta e porterà ai concreti risultati che tutti attendono”.

Sciolti i dubbi di tecnici e costruttori: svolta nella ricostruzione
La ricostruzione pesante può partire, almeno quella fuori dai centri storici. La riunione di ieri del tavolo tecnico, presieduta dal commissario Chiodi e dal capo della struttura tecnica di missione Gaetano Fontana, è servita a sciogliere dubbi e perplessità avanzate nei mesi scorsi da professionisti e costruttori.
Soddisfatti si sono detti sia Ordini professionali e Ance che il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente.
“Da questo momento – ha commentato il sindaco dell’Aquila – non ci sono più equivoci che possano bloccare la presentazione dei progetti, soprattutto delle abitazioni della periferia e delle aree a breve”.
Via dunque all’apertura dei cantieri sugli edifici classificati “E”, i cui termini per la presentazione dei progetti scade il 30 giugno. Termine per il quale il sindaco Cialente ha chiesto che non ci siano ulteriori proroghe.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi