Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, ricostruzione: 15mln per piazza d’Armi e Emirati Arabi in arrivo

L’Aquila, ricostruzione: 15mln per piazza d’Armi e Emirati Arabi in arrivo

Il Comune dell’Aquila ha ottenuto nel bando “Piano Città” del Ministero delle Infrastrutture, un finanziamento pubblico di 15 milioni di euro per la realizzazione del Master Plan di Piazza d’Armi.
Il progetto, presentato dal Comune dell’Aquila, è stato ritenuto tra centinaia di proposte uno dei dieci più meritevoli per completezza e fini sociali dell’intervento ed è uno dei pochi in Italia che ha ottenuto il 100 per cento del finanziamento richiesto.
“Avendo già a disposizione 7 milioni di euro di donazioni degli Italo-Americani-Australiani e del finanziamento del Partito Democratico con la legge mancia, in tempi brevissimi si realizzerà il sogno di tutti gli aquilani.” commenta, entusiasta, il sindaco Massimo Cialente. “Un grande parco urbano al servizio di tutti i cittadini ma in particolare per i giovani e le future generazioni.
Ringrazio il Vice Ministro Mario Ciaccia e la Commissione giudicante per aver compreso la strategicità di un progetto che va nella direzione della città di qualità ed intelligente al servizio della collettività.”
Intanto, gli Emirati Arabi hanno mostrato interesse nei progetti di ricostruzione.
La vicenda prende le mosse a seguito dell’incontro con l’Ambasciatore in Italia, Abdulaziz Bin Nasser Al Shamsi, da parte dell’ Avv. Fabrizia Aquilio, incaricata dal Ministro degli Affari Esteri per la promozione internazionale del patrimonio culturale della Citta’ dell’Aquila. In quell’occasione l’Ambasciatore, dopo aver appreso le necessita’ legate alla vasta distruzione dell’importante Centro storico della Citta’, si e’ proposto di consegnare personalmente al Ministro degli Esteri del suo Paese la richiesta espressagli.
Nei giorni scorsi il Ministro degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti, Sceicco Abdallah Bin Zayed al Nahyan, ha comunicato alla nostra Ambasciata di Abu Dahbi che il loro Governo sta valutando l’opportunita’ di finanziare o investire in progetti legati alle zone colpite dal sisma del 6 aprile 2009. Per questo ha richiesto l’invio di una lista di progetti o di opportunita’ di investimento che potrebbero essere oggetto di finanziamento da parte del Governo EAU. La Farnesina si e’ attivata immediatamente attraverso la Direzione Generale del Sistema Paese, inviando una serie di proposte gia’ evidenziate dalle Autorita’ locali.

Print Friendly, PDF & Email