Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Polo Capitank: il professor Alesse nuovo presidente del Polo di Innovazione Chimico-Farmaceutico

L’Aquila. Polo Capitank: il professor Alesse nuovo presidente del Polo di Innovazione Chimico-Farmaceutico

Il professor Edoardo Alesse, direttore del dipartimento di Scienze cliniche applicate e biotecnologie (Discab) dell’Università dell’Aquila, è il nuovo presidente di Capitank, polo di innovazione del settore chimico-farmaceutico composto da 50 soci tra colossi nazionali e internazionali dell’imprenditoria, delle università e dei centri di ricerca.

Il consorzio che vede la presenza, tra gli altri, di grandi aziende come Dompé, Sanofi e Menarini. si occupa in particolare di innovazione e delle nuovissime tecnologie di automazione nel campo della chimico-farmaceutica.

Alesse sostituisce Enrico Giaquinto, amministratore delegato dello stabilimento aquilano Dompé, che mantiene la vice presidenza “proprio nel segno della continuità”.

Nel Consiglio d’amministrazione è entrata Annaletizia Baccante, direttore dello stabilimento Sanofi di Scoppito (L’Aquila), al posto del docente dell’Università dell’Aquila Francesco Vegliò, che passa al Comitato tecnico scientifico.

“Ho accettato di fare questa esperienza – spiega il neo presidente Alesse – per affermare una presenza ancora più forte dell’Ateneo in seno a Capitank perché ritengo che in un polo di innovazione insieme al ruolo centrale delle aziende ci debba essere quello accademico. Agirò nel segno della continuità avendo apprezzato l’ottimo lavoro del dottor Giaquinto, del Consiglio d’amministrazione e del direttore, Ercole Cauti”.

Per Alesse, “l’obiettivo è di mettere a sistema in maniera ancora più efficace le realtà coinvolte in Capitank, in particolare università, aziende e centri di ricerca, per una collaborazione che determini ricadute concrete sui territori”.

Anche il neo vice presidente Giaquinto parla di “cambio della guardia nel segno della continuità”.

“Dopo aver ottenuto ottimi risultati nella fase di avvio di Capitank – chiarisce – avevamo bisogno di un’ulteriore svolta per vincere le prossime sfide, rendendo ancora più efficace l’azione di questo Polo. Per questo abbiamo scelto di determinare le condizioni per un ruolo più centrale dell’università aquilana”.

Alla luce delle novità, il Cda di Capitank è composto da Edoardo Alesse (Univaq, presidente), Enrico Giaquinto (Dompé, vice presidente), Annaletizia Baccante (Sanofi), Eugenio Starita (Alfa Wassermann), Giuseppe Irrera (Menarini), Mario Puccioni (Puccioni) e Francesco Alfieri (Tai Prora)

Quasi totalmente nuovo è, invece, il Comitato tecnico scientifico: Claudio Arbib (Univaq – confermato), Luciano Fratocchi (Univaq), Raffaele Marola (ex direttore Sanofi), Assunta Pandolfi (Ud’A), Francesco Vegliò (Univaq e amministratore di uno spin-off), Mariella Di Girolamo (ex Mario Negri Sud), Enrico Dainese (Unite).

Capitank ha visto la luce nel 2012, stabilendo il suo quartier generale all’Aquila, capoluogo della Regione Abruzzo. Conta molto sulla possibilità di utilizzare risorse provenienti anche dai quasi 300 milioni di euro corrispondenti al 4% degli oltre 6 miliardi della delibera Cipe sulla ricostruzione post-sisma, quota destinata al rilancio economico e produttivo.

Print Friendly, PDF & Email