Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Otefal: sospesa protesta dei 180 lavoratori

L’Aquila, Otefal: sospesa protesta dei 180 lavoratori

Incontro interlocutorio oggi in Comune tra l’amministrazione e i rappresentanti sindacali della Otefal, azienda aquilana che produce laminati in alluminio, attualmente sulla via del fallimento, visto che non è stata rispettata la procedura di concordato preventivo. A rischio ci sono 180 posti di lavoro. La situazione sarà affrontata in una seconda riunione con il prefetto del capoluogo Giovanna Iurato. «Purtroppo ci si muove sempre in ritardo», affermano gli esponenti di Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil commentando l’incontro. «Per ora – spiegano i sindacalisti Clara Ciuca, Gino Mattuccilli e Alfredo Fegatelli – sospendiamo la protesta in attesa dell’incontro in Prefettura. Ricordiamo che l’azienda ha grossi problemi di liquidità e sono a rischio i prossimi stipendi per quella parte di operai che sono a lavoro». «I nostri obiettivi primari sono salvare le produzioni e tutelare i lavoratori – ha commentato in una nota il sindaco Massimo Cialente – Tutto ciò sarà possibile solo dopo un’attenta analisi delle proposte che riguardano il gruppo di investitori salernitani e gli investitori austriaci». 

Print Friendly, PDF & Email