Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila: le macerie alla ex cava Teges

L’Aquila: le macerie alla ex cava Teges

Interventi urgenti da realizzare nella cava ex Teges all’Aquila, per il trattamento e lo stoccaggio dei materiali derivanti dai crolli e dalle demolizioni a seguito del sisma del 6 aprile 2009.

 

E’ quanto prevede il decreto n.51 firmato oggi dal Commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi.
Sono stati infatti individuati gli interventi prioritari all’interno del progetto preliminare presentato dalla Sogesid e le spese da sostenere. Il decreto autorizza quindi il Comune dell’Aquila, tramite l’Asm spa, in qualità di società in house per la gestione dei rifiuti, ad eseguire l’ampliamento delle aree impermeabilizzate di deposito, previa messa in sicurezza delle scarpate, e ad acquisire gli impianti, le macchine e le attrezzature per la selezione ed il trattamento degli inerti.
La Sogesid è invece autorizzata ad eseguire le indagini propedeutiche alla progettazione degli interventi nella cava. Il decreto n. 51 è consultabile sul sito www.commissarioperlaricostruzione.it, nella sezione Normativa e documenti.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi