Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Intelligence e Università: “Assunti 30 ragazzi senza passare dalle forze armate”

L’Aquila. Intelligence e Università: “Assunti 30 ragazzi senza passare dalle forze armate”

“Quest’anno abbiamo fatto una piccola rivoluzione Copernicana: per la prima volta trenta ragazzi e ragazze provenienti dalle universita’ italiane hanno mandato i loro curricula attraverso i roadshow che abbiamo fatto in giro per l’Italia. Sono stati assunti nell’intelligence italiana senza passare attraverso le forze armate, le forze di polizia”. Lo ha fatto sapere stamane il sottosegretario Marco Minniti, Autorita’ delegata per la sicurezza della Repubblica, intervenuto all’Universita’ del’Aquila per un nuovo incontro del roadshow ‘Intelligence live’, che da ottobre 2013 vede il Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica dialogare con gli studenti nelle principali universita’, mettendo in cantiere collaborazioni con i principali centri di ricerca e di eccellenza da Nord a Sud dell’Italia. “Trenta sono ancora pochi, ma auspichiamo di poter aumentare il numero di giovani professionisti – ha concluso Minniti -. Il roadshw ha avuto un successo importante, ora con l’ultima tappa aquilana si puo’ fare un bilancio. Abbiamo incontrato molta sensibilita’ e molto interesse che ci confortano molto in questo lavoro. Abbiamo bisogno di esperienze professionali che 20 anni fa non occorrevano – ha detto infine l’Autorita’ delegata per la sicurezza della Repubblica -. C’e’ bisogno di molti piu’ ingegneri informatici, e di conoscitori delle lingue orientali”. 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi