Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila: inaugurato auditorium da 600 mila euro

L’Aquila: inaugurato auditorium da 600 mila euro

Con un minuto di silenzio “rotto” dal suono quasi impercettibile di un flauto, in ricordo delle vittime del sisma del 6 aprile di due anni fa, e’ stato inaugurato stamane in via Francesco Savini, il nuovo auditorium dell’Aquila

 

progettato dall’architetto nipponico Shigeru Ban e donato alla citta’ dallo stesso Governo giapponese. Alla cerimonia erano presenti il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, e l’ambasciatore del Giappone, Hiroyasu Ando, insieme a numerose autorita’ istituzionali e militari della Provincia e del Comune dell’Aquila.
Ando ha sottolineato come la struttura “rappresenti un simbolo di solidarieta’ e amicizia tra Italia e Giappone”. “Il nostro auspicio – ha detto ancora l’ambasciatore – rimanga nel cuore della gente per sempre come simbolo di amicizia tra due popoli”. Anche il primo ministro nipponico, Naoto Kan, ha voluto partecipare all’evento inviando un messaggio: “Auspico – ha affermato nella sua nota Kan, letta dall’ambasciatore giapponese in Italia – che l’auditorium divenga il palco di ferventi manifestazioni musicali, ancor piu’ numerose che in passato”. Per l’ex prefetto dell’Aquila Gabrielli il nuovo auditorium, “e’ un monumento alla solidarieta’ donato da un popolo che ha fatto i conti con una catastrofe. Deve essere uno stimolo anche per la citta’ dell’Aquila a risorgere”. Il direttore centrale per i paesi dell’Asia e dell’Oceania del Ministero degli Affari Esteri Andrea Perugini ha poi letto un messaggio del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che ha voluto sottolineare l’importanza di questa nuova struttura come “ponte della cultura che unisce i due popoli. E’ un onore per me dichiarare il 2011 l’anno dell’amicizia e della solidarieta’ per il Giappone”. Soddisfatto il direttore del Conservatorio “Alfredo Casella” dell’Aquila, Maestro Bruno Carioti.
“E’ una cosa estremamente importante – ha detto – per tutta la citta’. Questa struttura non e’ solo del conservatorio ma e’ l’auditorium dell’Aquila e di tutte le associazioni che hanno bisogno di spazio dove suonare, che potranno essere accolte qui”. Il concerto della Symphonic band del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, diretta da Tomomi Nishimoto, e’ iniziato con l’esecuzione dei due inni nazionali, italiano e giapponese. La struttura, progettata dal famoso architetto giapponese Shigeru Ban, e’ stata costruita grazie a un contributo finanziario del Giappone di 600 mila euro. L’auditorium e’ alto 12 metri, ricopre un’area di 702 metri quadrati e al suo interno puo’ contare 220 posti a sedere. La struttura dell’edificio e’ composta di un’intelaiatura di acciaio con sacchi di sabbia, muri e colonne di tubi di cartone che caratterizzano lo stile dell’architetto

Print Friendly, PDF & Email

Condividi