Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Grandi rischi: Cartlidge, dall’Economist a Rete8

L’Aquila, Grandi rischi: Cartlidge, dall’Economist a Rete8

Sarà ospite di Rete 8 alle ore 20, per parlare della parte scientifica del processo alla Commissione Grandi Rischi, il giornalista Edwin Cartlidge. L’inviato dell’Economist all’Aquila ha seguito per 2 anni le udienze del processo e grazie al suo articolo dal titolo “Scosse di assestamento in aula” la vicenda è andata a finire sulla prestigiosa rivista internazionale Science.
L’articolo per la rivista statunitense parte con il riepilogo del sisma del 6 aprile 2009, a partire da una testimonianza sentita nel corso del processo Cgr, quella di Linda Giugno, che ha perso il fratello Luigi e la famiglia nella notte dell’orrore.
Si spiega il ruolo della commissione nella riunione del 31 marzo e le prime mosse del processo che, scrive il cronista, “ha avuto una grandissima attenzione internazionale”.” Per certi versi” spiega il giornalista, “è passata la tesi del ‘processo alla scienza’ e “oltre 4.000 scienziati dall’Italia e dal mondo hanno inviato una lettera a Giorgio Napolitano definendo infondate le accuse”.
“I pm”, sottolinea Cartlidge, “non accusano i componenti della commissione di non essere riusciti a prevedere il terremoto, ma di aver condotto una frettolosa e superficiale valutazione dei rischi e di aver presentato incomplete e falsamente rassicuranti scoperte al pubblico”.
L’articolo si chiude con una serie di pareri di esperti fuori dal processo e dalla realtà aquilana e con quello che per molti familiari delle vittime è il vero significato di questo processo e delle condanne che auspicano: “non una caccia alle streghe ma la ricerca di errori per cambiare la mentalità”.

Print Friendly, PDF & Email