Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Formazione e lavoro: stage in azienda per 35 giovani neolaureati

L’Aquila. Formazione e lavoro: stage in azienda per 35 giovani neolaureati

Trentacinque giovani neo laureati e neo dottorati, in Fisica, Informatica, Ingegneria e Scienze della Vita, hanno potuto prendere parte ad uno stage in aziende ed enti di ricerca europei ed avviare un percorso di introduzione al lavoro, grazie al progetto TES.QUA.L. (Technological Skills and Quality of Life)”. Lo comunica l’assessore alle Politiche del lavoro al Comune dell’Aquila, Fabio Pelini. “Il progetto, di cui il Comune dell’Aquila e’ stato capofila – ha aggiunto – ha visto la partnership dell’Universita’ dell’Aquila e di K_Shift srl. L’iniziativa rientra nell’ambito del programma europeo ‘Lifelong Learning’ ed ha avuto una durata di circa un anno e mezzo per un valore di oltre 150 mila euro. Dopo aver partecipato alla selezione di un bando, i 35 neo laureati hanno beneficiato di una formazione preparatoria di tipo tecnico-professionale, offerta dal Comune dell’Aquila e da K_Shif. Il 97% dei giovani partecipanti – ha detto sempre Pelini – ha conseguito una laurea presso l’Universita’ dell’Aquila e il 34% risiede nella nostra provincia. Una volta terminato il periodo di formazione, i 35 neo laureati hanno potuto prendere parte ad uno stage in aziende (26%) o in istituti di ricerca (74%) in Belgio, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Repubblica Ceca e Spagna. Circa un quinto ha gia’ trovato lavoro. Si tratta di un’esperienza positiva per i giovani che vi hanno preso parte perche’ non solo ha permesso loro di confrontarsi con grandi realta’ del mondo del lavoro a livello continental, ma anche perche’ nel difficile contesto lavorativo dei nostri giorni risulta sempre piu’ importante coltivare i propri talenti. I 35 giovani – ha proseguito l’assessore comunale – hanno potuto sperimentare in maniera concreta il passaggio dal sapere al saper fare. Alcuni hanno gia’ trovato lavoro, seguendo le loro aspirazioni e competenze, ma anche per gli altri metteremo in campo tutte le azioni possibili per valorizzare sul nostro territorio le loro competenze”.

Print Friendly, PDF & Email