Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila: Di Iorio, Università gode di buona salute

L’Aquila: Di Iorio, Università gode di buona salute

“Nonostante tutto, la nostra università gode di buona salute”. Lo ha detto il Magnifico Rettore dell’Università dell’Aquila, Ferdinando di Orio,

 

durante una conferenza stampa per illustrare i dati delle iscrizioni per l’anno accademico 2010/2011, la situazione edilizia universitaria e le collaborazioni con Asl L’Aquila –

Asl Teramo e il progetto Atenei federati.
Il numero di studenti rispetto all’anno accademico 2009/2010 é aumentato di circa 700 unità. “Abbiamo ancora grosse difficoltà – ha proseguito di Orio – ma la realtà è che il numero degli studenti cresce e dobbiamo cercare di farli rimanere. Lo sforzo va fatto soprattutto sul piano del diritto allo studio e le residenze, ancora carenti, sono la questione principale da affrontare”.
In crescita la facoltà di Economia con 2901 iscritti, circa il doppio dello scorso anno, mentre in diminuzione le iscrizioni a Medicina e Lettere. Per quanto riguarda le collaborazioni tra l’Università dell’Aquila e la Asl L’Aquila – Asl teramo che nei giorni passati hanno suscitato diverse polemiche Ferdinando di Orio ha detto “E’ chiaro che se la Asl dell’Aquila vorrà firmare una convenzione, io non firmerò le convenzioni con Teramo. Il rapporto con l’ospedale civile di Teramo va avanti da 32 anni e queste convenzioni sono un allargamento e non sono certamente una novità”.
“Bisogna superare la visione del particolare, del campanilismo e cercare di sviluppare un’attività di sinergia con i territori vicini – ha continuato di Orio – In tutta Italia si discute di atenei federati. E’ sicuramente una fase nascente, ma mi aspetto da tutti un ragionamento di più ampio respiro”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi