Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, Confcommercio: inviati due camper per sedi Ascom in Emilia

L’Aquila, Confcommercio: inviati due camper per sedi Ascom in Emilia

Il sisma che ha colpito le popolazioni dell’Emilia e del Mantovano ha visto mobilitarsi Confcommercio L’Aquila, già all’indomani della prima scossa che ha fatto registrare vittime tra la popolazione ed ingentissimi danni al sistema produttivo di uno dei territori italiani che contribuisce per oltre l’1% al PIL Nazionale.
Successivamente, il secondo, imprevedibile evento sismico, ha ulteriormente provocato altri pesanti danni all’economia delle aree colpite e ciò ha indotto il Vice Presidente Nazionale Renato Borghi, già responsabile della task force che Confcommercio promosse nel 2009 per sostenere la struttura aquilana a fronteggiare le pesantissime conseguenze del terremoto dell’Aprile 2009, a coinvolgere il Direttore di Confcommercio Abruzzo Celso Cioni in una missione di solidarietà e di supporto alle consorelle dell’Emilia e del Mantovano.
“Nei giorni scorsi, informa Cioni, in raccordo con il collega Andrea Babbi direttore regionale della Confcommercio Emilia Romagna ed i direttori di Confcommercio Modena Claudio Furini e di Mantova Dal Dosso, abbiamo posto in campo un piano d’azione operativo per assistere migliaia di aziende del terziario e dei servizi colpite dal sisma. Abbiamo organizzato nella settimana scorsa decine di incontri con i commercianti nelle province interessate, cercando di mettere a disposizione dei colleghi le esperienze maturate all’Aquila dal 2009.
Ho avuto a Bologna un incontro operativo anche con il capo della Protezione Civile Dotto. Franco Gabrielli che come al solito si è speso per raccogliere le istanze che gli abbiamo rivolto.
Ma non ci siamo fermati alla presenza ed al nostro contributo operativo.
Infatti, dopo un rapido giro telefonico con il Presidente Provinciale Confcommercio Roberto Donatelli e con il Presidente dell’Ente Bilaterale per il Terziario Tarquinio Mango (l’organismo paritetico formato da ll’Associazione di Categoria e da CGIL, CISL E UIL) e i consiglieri dell’Ente, abbiamo deciso di mettere a disposizione di Confcommercio Modena due camper per sostituire temporaneamente le due sedi Ascom distrutte dal sisma a Mirandola e Cavezzo”.
La prima struttura mobile è stata consegnata venerdì scorso (vedi foto) nel corso di una riunione con i commercianti colpiti. La consegna materiale l’hanno portata a termine il Direttore Cioni con il Vice Presidente Provinciale Giovani Commercianti Christian Ceddia e nei prossimi giorni sarà consegnato il secondo mezzo.
È un segno concreto, ha dichiarato Cioni, da parte nostra che abbiamo avuto moltissima solidarietà nel 2009, continueremo a sostenere ogni iniziativa possibile a lenire le sofferenze delle popolazioni e dei colleghi ed auspichiamo un’iniziativa dei nostri parlamentari per fare squadra con quelli dell’Emilia Romagna e della Lombardia per presentare al Parlamento ed al Governo una proposta unica capace di
dare risposte concrete a tutte e tre le nostre Regioni così duramente colpite dagli eventi sismici.
Messaggi di ringraziamento e di apprezzamento per l’attività svolta in Emilia sono giunti al Presidente Donatelli e sono pubblicati sui siti delle Confcommercio di Modena e di Mantova.

Print Friendly, PDF & Email